Perché i bambini non possono mangiare il miele? O possono? Vediamo.




Sono sempre scioccato da ciò che i guru di Internet hanno diffuso come verità. Di recente, mi sono imbattuto in un post che suggeriva che il miele fosse pericoloso da dare a cani e gatti.

Se hai sentito che il miele è tossico per gli animali domestici, vorrei correggere queste informazioni qui. Non lo è. (Puoi leggere di più al riguardo qui.)



Mi sono grattato la testa per un po ', cercando di capire dove fosse iniziata questa particolare voce. Credo che sia radicato in una preoccupazione per il botulismo.

Ora che abbiamo risolto il dibattito sugli animali domestici e sul miele, esaminiamo la nozione popolare, Perché i bambini non possono mangiare il miele?

Perché i bambini non possono mangiare il miele?

Il miele non è raccomandato per i bambini di età inferiore a uno, anche se alcuni lo stanno allungando all'età di due anni. Poiché questo è davvero l'unico problema possibile con il miele, sembra logico iniziare qui.




Cos'è il botulismo?

Botulismo, Clostridium botulinum, è un gruppo di batteri che tende ad uscire nel terreno. Quando i nostri animali domestici o animali al pascolo si ammalano, è spesso dovuto alla carne in decomposizione e ai materiali vegetali viziati come il fieno o il grano.




Come con molti organismi batterici, il batterio da solo non è davvero il problema. quando C. botulinum arriva da qualche parte dove manca l'ossigeno, inizia a crescere. Questo è dove inizia il problema. quando C. botulinum cresce rilascia una tossina potenzialmente letale ma anche prontamente trattata.

In che modo gli umani ottengono il botulismo?

Le opportunità umane per l'infezione da botulismo tendono a provenire da alimenti gestiti in modo improprio. Questa è la ragione principale per cui l'inscatolamento è una tale scienza e deve essere fatto correttamente. Dopo aver sigillato la tua ricetta preferita di chili di manzo, hai rimosso l'accesso all'ossigeno. Se non riesci a farlo a una temperatura abbastanza elevata da uccidere i batteri e sembra che ci sia una spora di botulismo su qualcosa, crescerà. La tossina riempie quindi il tuo peperoncino e quando mangi la tossina (di nuovo, non i batteri) sei nei guai.




Il botulismo, la sindrome caratterizzata dall'ingestione della tossina, è una progressiva paralisi del sistema nervoso che causa cose sfavorevoli nei casi peggiori come l'incapacità di respirare da soli.

Nel caso del miele, C. botulinum potrebbe potenzialmente diventare un contaminante, ma non crescerà. Il miele è antibatterico, quindi tutte le spore che contiene saranno inattive. Nell'uomo adulto, o cane o gatto non infantile, il sistema digestivo medio è sviluppato in modo tale che se una spora dovesse essere mangiata, sarebbe distrutta prima che potesse crescere e causare problemi.


coloranti naturali per tessuti


Neonati e miele

Nel caso di un bambino, il tratto digestivo non si è sviluppato abbastanza per uccidere la spora. Quindi, se dovessero mangiare cibo con C. botulinum inattivo, quelle spore potrebbero colonizzare all'interno del tratto intestinale dove c'è poco ossigeno e riprodursi per liberarsi della tossina mortale.





olio vettore più economico


Il botulismo è incredibilmente raro nei cani e abbastanza raro nell'uomo, rappresentando solo lo 0,1 su ogni milione di persone negli anni 1990-2000. Alcuni fatti extra:

1. Non ho trovato alcun legame definitivo tra botulismo infantile e miele. Gli studi hanno dimostrato che solo nel 15% dei casi segnalati c'era una storia documentata sull'uso del miele in casa.

2. In uno studio per determinare la prevalenza di C. botulinum nel miele, il 25% dei campioni conteneva spore.

3. Il tratto digestivo di un bambino si sviluppa effettivamente abbastanza da uccidere C. botulinum a 6 mesi di età.

Quindi ... Perché i bambini non possono mangiare il miele? O possono?

Allora perché i bambini non possono mangiare il miele o possono? Bene, sembra ragionevole dire che un po 'di miele potrebbe essere maneggiato in modo improprio, causando contaminazione da botulismo. Ma è importante capire che ciò non significa che tutto il miele sia intrinsecamente sporco o un rischio.




Sarebbe stato più utile negli anni '70 quando hanno fatto questi studi se avessero esaminato le fonti per il 25% dei campioni con spore. È possibile che siano stati semplicemente trasformati in strutture sporche o mal gestiti in imballaggi? Non possiamo saperlo - invece abbiamo un divieto generale basato su una dimensione del campione molto piccola che suggerisce solo una minuscola correlazione.

Quello che ho fatto con i miei figli

Ho dato ai miei bambini il miele.




Darei loro qualcosa importato o da qualcuno di cui non mi fidoi per elaborare correttamente il miele, NO!

Forse c'è più spazio per il buonsenso di quanto pensassimo.


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.