Riciclaggio dell'acqua riutilizzando l'acqua delle piante

Questo è un post dell'ospite diyNatural reader Alicia, grazie per gli ottimi consigli Alicia!




Mio marito ha fatto qualcosa questa settimana che ha attirato la mia attenzione. Di solito è lui a prendersi cura delle nostre piante e del nostro orto all'aperto. A volte annaffierò, ma al di fuori di questo è l'agricoltore in questo dell. Il mio compito principale è complimentarmi e impedire a nostro figlio di sei anni di raccogliere verdure pre-maturate.


olio di camomilla




Viviamo nella periferia di Dallas, TX, quindi la nostra superficie è alquanto minimale, si potrebbe dire. La mia casa e l'intero cortile si trovano su un terreno di un solo ettaro di terreno campestre. Sono circondato da case e potrei letteralmente camminare fuori - e se fossi il tipo da sputare - Probabilmente potrebbe colpire la casa del mio vicino, ma io sono una bella del sud e non farei mai una cosa del genere.

Eravamo fuori stamattina; Stavo bevendo il mio caffè cercando di svegliarmi mentre era già al lavoro a prendersi cura della sua premiata oasi di periferia. Abbiamo questi cestini appesi che vengono avvitati nei pali che sostengono la nostra recinzione della privacy, tre per l'esattezza e un altro che viene avvitato nel mattone della casa alla nostra porta sul retro. Questi sono i cestini di metallo che in genere trovi in ​​qualsiasi vivaio che sono rivestiti con fodere di cocco. La nostra area è circondata da un lago, quindi non sono tutti paesaggi urbani. Compro fiori ogni anno per i cestini che affermano specificamente che attirano alcuni uccelli, soprattutto colibrì, sono i miei preferiti.

Mentre mi sdraiavo sul lettino per continuare a bere il mio caffè, notai per la prima volta come annaffia i cestini. Prese con sé l'annaffiatoio e un secchio da cinque galloni, fece sedere il secchio sotto il cestino e procedette all'acqua. Dopo che la pianta ha assorbito ciò che può, l'acqua inizia a defluire attraverso il rivestimento e nel secchio sottostante preservando tutta l'acqua e i nutrienti che in genere tornerebbero nel terreno. Lo ha riutilizzato più volte in ciascuno dei nostri 4 cestini. Devo dire che sono rimasto stupito mentre le visioni della sostenibilità mi ballavano in testa.

Sono cresciuto in una fattoria di quaranta ettari in Louisiana con i miei nonni. Avevamo un orto che si estendeva su un acro e mia nonna aveva una generosità di lussureggianti giardini fioriti che circondavano la sua casa e non li avevo mai visti riutilizzare l'acqua, quindi questa è stata la prima volta per me. Sembra che siamo cresciuti non sapendo come conservare, quindi qualcosa di così piccolo come mio marito che cattura acqua in un secchio da cinque litri per riutilizzarlo negli altri fiori mi fa sorridere e stare bene.

Mi rendo conto che le persone stanno finalmente pensando, incluso il tuo, ai diversi modi di fare la nostra parte e che farlo ci aiuterà a semplificare le nostre vite e a renderci effettivamente più sani. Ho fatto una foto del cestino appeso alla mia porta sul retro con un contenitore di plastica trasparente che catturava l'acqua in modo da poter vedere di persona come funziona. Ho semplicemente riutilizzato l'acqua in un'altra fioriera che ho nel mio patio.

Adoro trasmettere grandi idee e spero che questo piccolo bocconcino ti ispiri a provarlo tu stesso.


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.