Il modo corretto di dividere Hostas e altre piante perenni




La primavera è arrivata presto dove vivo nella Carolina del Nord occidentale, e per me questo significa trapiantare, rinviare e dividere le piante. Alcuni sono facili: basta scavarli e spostarli, ma altri prendono un po 'più di pianificazione e cura.

Perché dovresti dividere le piante

Una domanda che mi viene spesso posta è: perché dovrei dividere le mie piante? Non posso lasciarli in un ammasso?






Sì, puoi lasciarli andare, ma ci sono molte ragioni per cui potresti voler dividere le piante. Eccone alcuni:

  • Dividi per moltiplicare! Molte piante, come daylilies e hostas, producono più piante ogni anno. Dividendoli, avrai più piante libere.
  • Dai via un po '. Quando dividi le piante, puoi regalarne alcune ad amici e parenti.
  • Guadagna denaro extra.Vendo alcune delle mie piante ogni anno in mercati come Craigslist, eBay e portellone. Dividendo le mie piante ho piante mature per tempo di mercato, non bambini.
  • Guarda per malattie e insetti. Alcune piante, come le iridi, possono ottenere cattivi insetti come i trivellatori. Non puoi mai rilevarli se non li dividi.
  • Dona alle tue piante un rinnovato vigore. Molte piante saranno stentate se lasciate in pezzi. Dividendoli, dai loro la possibilità di respirare e assorbire più nutrienti.
  • Semplifica il trapianto.Le piante divise sono più piccole e più facili da trapiantare.

Come dividere le piante perenni

Dividere le piante è relativamente facile, ma può richiedere molto tempo. Assicurati di non avere fretta e di avere molta luce. Copro il mio tavolo da picnic con il giornale per una superficie di lavoro, e poi lo lancio nel compost quando ho finito. Ecco un elenco di alcune piante che possono essere divise e come ognuna dovrebbe essere fatta. Ricorda: La maggior parte delle piante dovrebbe essere divisa all'inizio della primavera prima che escano fiori o foglie.




tosse

Scava la zolla e scrollati di dosso tutto lo sporco in eccesso. Noterai diverse corone in alto. Allontana delicatamente la zolla, facendo attenzione a mantenere tutte le radici attaccate a ciascuna corona. Saranno aggrovigliati, ma una volta sciolto, sarai in grado di separarli abbastanza facilmente. Pianta ogni corona separata dalle altre.




daylily

Questi sono fatti più o meno come hostas, ma ci sarà più di una mano con porzioni ispessite della radice. Fai attenzione a non separarli dalla radice.




iris

La maggior parte delle iridi si divide allo stesso modo. Quando li scavi, assicurati di andare in profondità. Il rizoma, che è la grande parte spessa della radice, si trova sopra o appena sotto la superficie del terreno. Le radici possono essere piuttosto lunghe e si trovano in profondità nel terreno sotto il rizoma. Assicurati di scavare l'intera radice. Scuotere il terreno in eccesso. Per dividere, individua ciascun gambo e il suo rizoma adiacente. Finché lo stelo ha un rizoma e una radice, puoi romperlo o tagliarlo. Fai attenzione ai trivellatori dell'iride. Sono insetti molto grandi simili a vermi che sembrano vermi, a volte lunghi 3 pollici. Se li trovi, gettali in un secchio di acqua insaponata. L'aggiunta di farina di ossa al terreno durante la semina li aiuterà a ristabilire più rapidamente.




Peonia

Grandi gruppi di peonie possono essere divisi scavando e tagliando con un coltello. Assicurati di ottenere stelo e radice su tutti i pezzi durante la divisione.




gladiolo

Questi possono essere divisi in primavera o in autunno. Scava il cormo e cerca i bambini. Intorno alle radici ci saranno piccoli cormel che possono essere tolti e piantati. Mi piace piantare i cormel in primavera, quando il calore del sole incoraggerà la crescita.




consolida

Quando si scava consolida, posizionare la pala al centro e fare un taglio netto. Scava i pezzi rimanenti di radice e trapianto. Attenzione: la consolida ha una radice fragile che si rompe molto facilmente. Se stai trapiantando e vuoi ottenere tutto, assicurati di non lasciare indietro nessuna sezione di radice. Germoglieranno anche se sono lunghi solo mezzo pollice. Non lo sapevo e ho usato parte del terreno intorno al mio consolida quando ho trapiantato altre piante. Comfrey è venuto fuori in tutto!




Erbe aromatiche

Alcune erbe, come la menta, l'origano e il timo, possono essere divise semplicemente scavando la pianta, tagliando attraverso le radici e poi trapiantando.




Banane

Se sei abbastanza fortunato da avere banane, come Musa Basjoo, durante l'inverno, puoi dividerle in primavera. Con le banane, è meglio aspettare fino a quando non iniziano a risalire in primavera in modo da poter individuare il corm. Usa una pala per sezionare un pezzo del pad. (Il cormo, una volta che si diffonde sottoterra, è noto come il cuscinetto.) Ne ho sviluppato uno che era largo più di 20 piedi. Sembrava una piccola giungla. Puoi prendere piccole piante da queste facilmente in primavera. Si noti che la pianta potrebbe avvizzire un po 'una volta che è stata scavata, ma si adagerà tra una settimana circa.




Considerazioni sulla divisione delle piante

Quando dividi le piante, è importante ricordare alcune cose:







  • Stai lavorando con un essere vivente. Non maneggiarli in modo approssimativo o lasciarli fuori dal terreno a lungo. Se è necessario lasciarli per un po ', metterli in un secchio d'acqua o coprirli con un panno umido.
  • Pulisci i tuoi strumenti. Alcune piante, come la maggior parte delle zecche, sono naturalmente antibatteriche e possono inibire il radicamento di altre piante. Non vuoi alcun materiale vegetale residuo che causi problemi. E se stai lavorando sull'edera velenosa, potresti trasmettere oli. La pulizia ti garantirà di non avere problemi in seguito.
  • Scopri dove stai andando e prepara le tue pentole e / o letti. Non dovresti lasciare le piante sotto il sole caldo mentre ti fermi per scavare loro un buco.
  • Assicurati di annaffiare tutto bene. Non serve a nulla dividere e poi trapiantare le piante se le metti nel terreno asciutto.

Hai diviso le piante prima? Ne hai trovato qualcuno complicato? Quale?


sapone fatto in casa



Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.