I vantaggi della radice di bardana e dove trovarla





candela di cera d'api di legno stoppino


La maggior parte delle persone, se richiesto, ti direbbe quella bardana (Patch di Arctium) è quella grande erba invasiva con la radice del rubinetto molto lunga e le bave fastidiose che si attaccano agli abiti di tutti in autunno.



Alcuni anni fa, durante una conferenza, fui avvicinato dopo il mio discorso da una donna che viveva in una comunità intenzionale in Canada. Erano stati incoraggiati da un ambientalista a spruzzare un erbicida molto aggressivo per abbattere un'invasione di questa stessa pianta. L'ambientalista era preoccupato per il suo impatto sulle specie autoctone.

Penso che stiamo guardando la bardana completamente sbagliata. In effetti, in molte altre culture, questa non è un'erbaccia invasiva, ma piuttosto una verdura amata. Se solo cambiassimo la nostra visione di questa pianta qui negli Stati Uniti, divoreremmo i prati di bardana più velocemente di quanto non avesse la possibilità di essere un problema. Puoi facilmente trovare le sue radici, chiamate anche gobo, nella maggior parte dei mercati asiatici. Sempre più lo troverai nella tua spesa media attenta alla salute. La bardana dovrebbe davvero diventare un punto fermo nei tuoi piani per la cena!

Benefici della radice di bardana

È delizioso!

Molte parti della pianta sono commestibili, ma è la radice che viene mangiata più spesso. Passa qualche minuto a cercare online e troverai molte deliziose ricette.







Se stai cercando un modo semplice per provare il gobo, fai un semplice soffritto. Basta far bollire la radice in acqua per mezz'ora con un pizzico di bicarbonato di sodio, scolarla, quindi rosolare con una manciata di verdure preferite (carote e peperoni sono carine) in una piccola quantità di acqua o salsa preferita. Faccio bollire la radice di bardana per mantenere la verdura bianca nel piatto finale. Se non ti interessa, non è necessario.

È nutriente!

La bardana è ricca di vitamine e minerali come ferro, magnesio, fosforo, potassio, tiamina, vitamina A e zinco.




Secondo Mark Pedersen nel suo libro, Herbology nutrizionale, la radice è costituita da circa il 40-50% di inulina. L'inulina è un amido che non è digeribile ma ha benefici indiretti per noi. La presenza di questo oligosaccaride rende la bardana un prebiotico perché i batteri buoni nel nostro tratto digestivo lo usano come fonte di cibo.

La radice di bardana è ricca di fibre viscose, note anche come solubili. Questo è lo stesso tipo che ci aspettiamo di ottenere da un'assunzione giornaliera di farina d'avena. Lo scopo della fibra viscosa è di espandersi in modo gelatinoso all'interno del tratto digestivo. Il contenuto di mucillagine lenisce le nostre mucose con la sua morbidezza. Si ritiene che possa aiutare ad assorbire la tossicità all'interno dell'apparato digerente e stimolare il corpo ad eliminarli. I benefici possono essere visti nel sistema circolatorio, nervoso e digestivo.

È facile da coltivare!

Puoi coltivare bardana dai semi, se lo desideri. Perché mai dovresti farlo? Bene, per la maggior parte di noi la bardana è un'erbaccia che si trova facilmente. Il lato negativo del wildcrafting è che le sue radici vanno molto in profondità e sono difficili da scavare. Se pianti deliberatamente i semi, puoi preparare un letto di sabbia libera o trucioli di legno in modo che le radici siano più facili da sollevare.




Che tu lo cresca o semplicemente lo scali dalle tue aiuole, vorrai la radice del primo anno. Cerca la pianta a foglia che non manda su un gambo di fiori e saprai che è quella giusta da scavare.


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.