Fai una passeggiata sul lato selvaggio

Una passeggiata nella natura è sempre un piacere, ma la primavera sembra essere il momento migliore per andare. Gli insetti non sono ancora usciti, le temperature sono miti e le piante stanno appena iniziando a svegliarsi. Camminare mi fa sempre venire fame, quindi se vai in profondità nei boschi o stai ai margini del campo, ci sono sempre alcuni snack selvatici commestibili da trovare.

Nota:Matt ha acquistato e raccomanda questi due libri su come scoprire, raccogliere e preparare i commestibili, entrambi di Samuel Thayer:



  • The Forager’s Harvest e
  • Il giardino della natura

Iniziare

Comincio dal bordo del legno. Lì troverai denti di leone e viole. Tutte le parti sono commestibili, ma i verdi sono i migliori. Salvo i fiori di tarassaco per fare il vino. I fiori viola sono meglio del dente di leone. Prepara le insalate migliori (sono ricche di antiossidanti!) O spazzolale con albumi e ricopri di zucchero. Uso un terreno turbinado completamente naturale un po 'più fine. Mangiali come caramelle o decora un dessert con loro.

Crescioni e altri verdi

A seconda di dove vivi, anche i crescenti potrebbero arrivare. Nella mia zona abbiamo il piccolo crescione fiorito. È una pianta bassa con piccoli fiori bianchi. In altre aree potresti trovare crescione, verdure cremose o altre verdure commestibili. Assicurati di cercare anche la senape che è scappata. L'ho trovato tutto il mio cortile lo scorso autunno. Sta solo ricominciando per la primavera. Lamb’s Quarters è un membro della famiglia dei chenopodium. Iniziano in piccolo e possono arrivare a oltre 4 piedi di altezza. Hanno una moltitudine di vitamine e minerali. Le foglie possono essere consumate crude o al vapore come gli spinaci. Mi piace sistemare il mio avvizzito come la ricetta appassita della lattuga di cui ho scritto qualche settimana fa. Anche le ortiche potrebbero emergere. Come un verde primaverile, non c'è paragone. Usa i guanti quando li raccogli, ma non preoccuparti, l'acido formico (la sostanza nella parte spinosa che ti fa prudere) sparirà non appena lo cuoci. Puoi anche asciugarli e anche l'acido formico scomparirà. Usalo come faresti con prezzemolo in zuppe e stufati. Oppure prova a preparare un pesto. Non tornerai mai più al basilico!

cerastio

Non posso fare un articolo sulle verdure primaverili e non menzionare il cerastio. È il mio preferito in assoluto! Contiene anche vitamine e minerali, ma ha lo stesso sapore dei baccelli di pisello! Il cerastio contiene saponine, che sono note per abbattere il grasso. Ti aiuterà a perdere peso? Sebbene non ci sia alcuna garanzia, non può certo far male provare. Lo troverai ovunque quando il clima è freddo. Forma un tappeto spesso vicino al suolo, ma può diventare piuttosto alto. Lungo il fiume Broad francese qui ad Asheville, ce n'è qualcuno che è alto oltre 3 piedi. Veramente!

Asparagi e teste di violino

Adoro anche gli asparagi freschi. La caccia vale la pena quando incontri le lance grasse. Cercali lungo i lati del lago e del torrente. Potresti anche trovarli in siti agricoli abbandonati. Sebbene non siano selvaggi, saranno naturalizzati. Non riesci a trovare gli asparagi? Puoi sostituire le teste di violino, le fronde che lentamente si spiegano di alcune felci. Oppure prova la radica di gatto. Questi sono membri della famiglia smilax. Le estremità tenere delle viti possono essere cotte a vapore proprio come gli asparagi. Fai attenzione alle spine appuntite che questa vite ha!

Acetosa e altro

Anche Sorrel, sour dock e oxalis arrivano tutti. Hanno tutti un sapore aspro, quasi rabarbaro. Contengono acido ossalico, che in grandi quantità può essere dannoso per te. Ma getta una manciata in un'insalata e aggiungerai non solo gusto, ma anche vitamina C. Purselane è un altro ortaggio primaverile che vedrai ora. È un membro della famiglia delle rose di muschio e ha foglie grasse e succulente. Attenzione però, può assumere il sapore delle cose che lo circondano. Una volta ho assaggiato alcuni che abbiamo trovato vicino alla spiaggia in Florida, rendendolo molto salato e amaro! Anche se non ti farà male, può essere spiacevole.


salve di disegno fatto in casa


Birch Beer!

Devo menzionare anche la betulla dolce. Non è un verde, ma ha una linfa molto nutriente. Se rimuovi una parte della corteccia esterna (fallo in piccole zone in modo che l'albero possa guarire se stesso) esporrai la corteccia interna. Questo contiene una linfa che può essere consumata così com'è o ridotta per dare inizio alla Birch Beer. È come la birra alla radice, ma ha un sapore molto caratteristico. Rompi un ramoscello e annusalo. Se profuma di verde invernale, è quello giusto. Questo perché entrambi contengono salicilati di metile, il precursore dell'aspirina. E sì, puoi anche usarlo per alleviare piccoli dolori.

Cipolle, aglio e rampe

Cipolle, aglio e rampe sono facili da trovare anche adesso. Bene, non rampe così tanto. Questo cugino a foglia larga della cipolla è più difficile da trovare. Guarda lungo corsi d'acqua o luoghi poco paludosi. Sono molto forti, ma ti daranno un ottimo sapore di cipolla. Cipolle selvatiche e aglio si trovano nella maggior parte dei prati e campi in inverno e in primavera. Usa le cime come l'erba cipollina o scava i bulbi piccoli e usali come faresti con qualsiasi cipolla. Hanno anche un forte sapore.

Funghi

E un'ultima parola sui funghi: assicurati di essere ben addestrato o di avere un micologo. Alcuni funghi velenosi sembrano molto simili a quelli non velenosi. Non correre rischi perché alcuni possono essere fatali! Un fungo che non puoi confondere è la spugnola. È a forma di cono con camere ondulate su di esso che sembrano quasi cervelli. È sempre vuoto. Lo vedrai nei boschi dopo che il terreno si è riscaldato, sotto i legni duri come la quercia o l'acero. Si può trovare anche nei vecchi meleti o peri. E il therm di cottura non potrebbe essere più semplice. Puliscili bene e tagliali in una padella con il tuo olio preferito. Aggiungi un po 'di sale e pepe. Friggerli fino a dorarli. Alla fine, aggiungi almeno un cucchiaio di burro, lascia che si sciolga e lancia i funghi. Puoi mangiarli così come sono, aggiungerli a qualsiasi piatto o congelarli per un uso successivo.

Quindi andiamo a fare una passeggiata sul lato selvaggio. Potresti essere sorpreso da quello che troverai!