Alternative sostenibili all'olio di palma nella produzione di sapone




Per anni abbiamo dovuto fare ciò che era disponibile al negozio di alimentari per fare il sapone. Quindi, man mano che sempre più di noi iniziarono a utilizzare oli oltre all'olio d'oliva, all'accorciamento e all'olio di soia, diversi oli divennero più facilmente disponibili. Uno di questi oli è l'olio di palma, noto anche come olio di frutta di palma.

Dovresti usare l'olio di palma?

L'olio di palma è un olio semi-solido stabile che fornisce una buona fonte di acido stericale, uno di quegli oli che aiuta a contribuire alla durezza di una saponetta. Ma vi è controversia sull'uso insostenibile dell'olio di palma: la produzione di molti marchi sta minacciando la popolazione dell'orangutan.







shampoo secco naturale


Uno sguardo più da vicino al problema dell'olio di palma rivela alcuni buoni chiarimenti sull'argomento e alcune alternative all'utilizzo di questo olio.

Origini dell'olio di palma

L'olio di palma è un olio che viene dalla frutta della palma. Di solito è di colore rossastro, a causa dell'elevata quantità di carotenoidi. A volte viene bollito e filtrato, lasciando un color avorio per abbronzarsi nell'olio. L'olio di palmisti è diverso in quanto è più solido e ha maggiori quantità di cera. L'olio di cocco, anch'esso correlato, proviene dalla palma da cocco, non dalla palma da olio.





Maschera viso antietà fatta in casa


Il problema con l'olio di palma

Molte delle palme da olio che hanno avuto frutti raccolti sono state in Malesia, la residenza principale dell'orangutan di Sumatra, che è nell'elenco delle specie in via di estinzione. La popolazione della Malesia ha accettato di limitare le piantagioni, quindi non violando l'ambiente degli oranghi - ma l'espansione delle aziende agricole di palma da olio ha continuato a crescere.




Esistono marchi sostenibili di olio di palma?

Ci sono alcune aziende che usano solo olio di palma raccolto in modo sostenibile. Molte di queste aziende sono membri della RSPO, o la tavola rotonda sull'olio di palma sostenibile. Questo è un gruppo che riunisce aziende che acquistano o producono olio di palma sostenibile - non solo per aiutare a salvare l'ambiente dell'orangutan, ma anche per dare un salario equo agli agricoltori e aiutarli a coltivare biologicamente. Attualmente ci sono 296 aziende registrate presso l'RSPO, poiché la consapevolezza della questione dell'olio di palma sta crescendo.




Quindi, mentre la controversia sull'olio di palma può essere accesa, ci vedrai comunque raccomandare sostenibile-sourcedolio di palma in alcune delle nostre ricette. Normalmente raccomandiamo questo marchio sostenibile, che è organico e certificato RSPO.

Alternative all'olio di palma per la produzione di sapone

Se non vuoi usare l'olio di palma e vuoi comunque fare il sapone, ci sono alcune buone alternative.




Per ricette con peso

Se si utilizza una ricetta con ingredienti pesati, una buona idea sarebbe quella di eseguire la ricetta del sapone attraverso un calcolatore di liscivia. Questo è un grafico che, quando si danno le quantità di determinati oli, a loro volta ti darà la quantità approssimativa di liscivia e acqua necessaria per convertire quegli oli in sapone. (Si prega di notare che ho detto approssimativo - nulla nella produzione di sapone è al 100%.) Dovrai sperimentare per scoprire la quantità esatta di cui hai bisogno. Di solito vado con un numero a metà strada poiché può variare. Ad esempio: se una ricetta dice che sono necessarie 4-8 once di lisciva, inizia con 6 once fino a quando non lo sai per certo. Scrivi tutto in modo da ricordarlo per i lotti futuri.




Per ricette con importi misurati

Se si utilizza una ricetta per quantità misurata, come quella di cui ho scritto qui, è necessario rimanere all'interno dello stesso intervallo SAP. SAP è un calcolo complicato, ma fondamentalmente è un numero dato a un olio che aiuta a determinare quanta liscivia è necessaria per trasformare quell'olio in sapone. Esistono molti grafici SAP disponibili su Internet e funzionano tutti in due modi; elencheranno la quantità di lisciva necessaria o la quantità di idrossido di potassio. Ricorda che queste sono due cose molto diverse: la liscivia, o idrossido di sodio, viene utilizzata per preparare saponette dure; l'idrossido di potassio è usato per fare il sapone liquido.




Per il bene di questo articolo, useremo il diagramma di idrossido di sodio. L'olio di palma ha un valore SAP di .141. Osservando oli diversi sulla stessa tabella, è possibile utilizzare una delle seguenti opzioni senza modificare la ricetta:


deodorante naturale fai da te


  • Olio Di Mandorle Dolci
  • Olio di semi di cotone (che è un ingrediente primario nell'accorciamento)
  • Olio di semi d'uva
  • Lardo
  • Sego
  • Grasso di cervo
  • Olio d'oliva
  • Olio di crusca di riso
  • Olio di cartamo
  • Grasso solido vegetale o animale per cucinare
  • Olio di semi di soia
  • Olio di semi di girasole

Alcuni altri oli come l'olio di jojoba hanno un valore SAP inferiore, il che significa che richiede meno liscivia per trasformarlo in sapone, e alcuni hanno un valore molto più elevato, il che significa che hai bisogno di più liscivia per trasformarlo in sapone. Se rimani a pochi punti dal valore SAP originale, non sarà necessario modificare la ricetta.

Inoltre, tieni presente che se utilizzi un olio liquido come mandorle, girasoli o cartamo, la messa in funzione potrebbe richiedere più tempo delle prime 24 ore. Se il tuo sapone è ancora morbido e appiccicoso in un giorno e hai sostituito un olio liquido, lascialo nello stampo più a lungo. Andrà bene dopo pochi giorni.

Fai il sapone? In tal caso, hai trovato altre alternative praticabili all'olio di palma?


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.