Sette consigli per coinvolgere i bambini nel giardino

Avere quattro bambini piccoli presenta una serie unica di sfide. Il numero uno è come svolgere compiti in casa e in giardino. Dopo aver provato diversi modi per distrarre i miei kiddos, mi sono reso conto che la cosa migliore per tutte le parti era includerli.




Sì, all'inizio è una sfida, ma i premi a lungo termine includono la capacità di fare le cose quando necessario (e con aiuto) e i bambini che sono fiduciosi nella loro capacità di fare le cose da soli.



Dato che è quel periodo dell'anno, ho pensato di condividere alcuni dei miei consigli preferiti per il giardinaggio con i bambini:

1. Dagli lavoro

Di recente un'amica ha sottolineato che quando i suoi figli si lamentano e iniziano a causare problemi, ciò di cui hanno davvero bisogno è un lavoro. Ho scoperto che lo stesso vale per i miei figli, soprattutto se lavoro fuori e decidono di iniziare a buttarsi a terra l'un l'altro.




Ci sono un certo numero di lavori che i bambini possono dare in giardino, dall'erbaccia o la semina, all'uccisione di insetti di patate e alla diffusione del pacciame.

Ho scoperto che devo spiegare il lavoro, mostrare loro come farlo, supervisionarlo per un po ', quindi lasciarlo fare. (Con aspettative realistiche basate sulla loro età e abilità, ovviamente.)

2. Dai loro il loro spazio

Se hai abbastanza spazio nel giardino, ti suggerisco di mettere un po 'da parte i tuoi figli per piantare quello che vogliono. Anche se si trova in una piccola pentola o in una striscia lungo il lato del recinto, è la possibilità per i bambini di piantare semi a loro piacimento.





ricetta di bubble bar


È divertente per loro (e per te) vedere cosa succede man mano che la stagione avanza e parlare del perché hanno scelto di piantare ciò che hanno fatto e se avrebbero apportato modifiche l'anno successivo.

3. Incoraggiare il lavoro di gruppo

Quest'anno, mentre abbiamo trapiantato alcune verdure, mi sono divertito molto a guardare i miei figli lavorare insieme senza la mia direzione. Dopo aver provato a fare le cose da soli, hanno deciso di unirsi e creare un processo di semina.




I bambini più piccoli erano incaricati di raccogliere il compost, mentre i bambini più grandi scavavano buchi e piantavano delicatamente peperoni e pomodori. Posso assicurarti che ciò non accade di solito, quindi li ho guardati e ringraziati per l'eccellente lavoro di squadra.

4. Coinvolgerli nell'intero processo

I bambini possono fare molto di più che tirare le erbacce e piantare la verdura occasionale. All'inizio dell'anno, chiedo loro cosa vogliono coltivare in giardino. In primavera di solito hanno molte idee.





spazzola per il trucco fai da te


Ai miei figli piace anche venire con me per raccogliere semi e piante e aiutare a piantare tutto ciò che otteniamo. Come puoi immaginare, sono anche irrigatori molto entusiasti e quando è il momento di raccogliere, sono entusiasti quanto me nel scegliere ciò che è maturo.

5. Strumenti a misura di bambino

Un investimento che abbiamo fatto è in guanti per bambini e alcune piccole cazzuole. È molto più facile per i nostri bambini aiutare in giardino quando hanno strumenti delle dimensioni appropriate.




Hanno anche l'opportunità di essere responsabili con i loro strumenti e assicurarsi che non si perdano o si rovinino.

6. Parla dei modi per utilizzare il raccolto

Quando scegliamo le verdure, mi piace chiedere ai miei figli cosa pensano che dovremmo fare con loro e sono pronti a rispondere. Mentre la pizza è il suggerimento numero uno, di solito hanno altre idee su come utilizzare la nostra generosità, inclusa la condivisione dell'eccesso con gli amici.




7. Educare

Ci sono innumerevoli opportunità per insegnare ai bambini in giardino. Scuola i nostri figli a casa e usiamo il giardino come mezzo per insegnare l'identificazione delle piante, l'alimentazione, la sostenibilità, i rimedi erboristici e così via.




Anche se non fai scuola a casa con i tuoi figli, ci sono molte lezioni preziose da imparare in giardino che non avranno la possibilità di imparare altrove.

Quali suggerimenti possono tu condividere per il giardinaggio con i bambini?


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.