Rilievo naturale per bruciore di stomaco e altri problemi di gravidanza

La gravidanza è pensata per essere un momento bello e gioioso di aspettativa. Ho avuto un momento molto difficile rimanere incinta e quindi per me la gravidanza portava ancora più di un imperativo per essere grato per ogni cambiamento, sia positivo che negativo. La verità era che, anche se lo fossi molto per fortuna, non ero la donna incinta luminosa, bella e naturale.

Sono sicuro che tutti si aspettavano che da quando sapevo una o due cose sull'uso delle erbe per la salute che la mia gravidanza sarebbe stata un evento perfetto. Non lo era. Mio marito non sapeva le cose che sapevo e quindi nel bel mezzo dei più comuni sintomi della gravidanza, ho sofferto proprio come tutti gli altri perché ero troppo ... incinta ... per fare qualcosa al riguardo. Di recente ho visto un lettore chiedere alcuni ottimi consigli naturali sulla gravidanza per problemi comuni durante questi benedetti nove mesi di crescita del bambino, quindi ho pensato di condividere ciò che sapevo e non mi sono servito.

Rilievo naturale per ...

Bruciore di stomaco durante la gravidanza

Ah ... bruciore di stomaco. Ci sono alcuni miti su questo. Se hai molti bruciori di stomaco, si dice che abbia un figlio con molti capelli. Indipendentemente dal fatto che il tuo bambino sia o meno sfidato follicamente, puoi davvero soffrire di bruciore di stomaco e reflusso acido che non viene controllato.

Invece di cercare la soluzione da banco che può esaurire le riserve di calcio in un momento in cui ne hai più bisogno, cerca semplicemente il seme aromatico di tua scelta. Aneto (Anethum graveolens), anice (Pimpinella Anisum) o finocchio (Foeniculum vulgare) sono ottime opzioni. Tutto quello che devi fare è masticare alcuni semi di tanto in tanto e allevia lo stomaco acido, il bruciore di stomaco e il reflusso acido rapidamente e senza effetti collaterali.

(Dove acquistare semi di aneto, semi di anice e semi di finocchio biologici)

Costipazione durante la gravidanza

L'aumento del progesterone nel tuo corpo in gravidanza è importante, è l'ormone del calore che cucina quel panino. È anche un ormone che può provocare il caos nelle viscere. Se scopri che i tuoi movimenti intestinali si sono arrestati bruscamente, ci sono alternative migliori delle opzioni di prescrizione o da banco.

Il mio preferito qui è l'erbaccia comune, bacino giallo (Rumex crispus). Questa radice, se assunta come tè o tintura, incoraggerà in modo sicuro la peristalsi senza dipendenza lassativa. Il vantaggio è che è molto ricco di ferro, qualcosa che è spesso integrato con pillole di ferro che causano ... hai indovinato ... costipazione.

(Dove acquistare radice organica gialla dock)

Malattia mattutina durante la gravidanza

La nausea mattutina può arrivare al mattino per alcune donne e durare solo durante il primo trimestre. Per altri può arrivare in un altro momento della giornata, continuare tutto il giorno o durare per tutta la durata della gravidanza.

L'erba più comunemente raccomandata per la nausea mattutina è lo zenzero (Zingiber officinale), ma se sei nuovo alle erbe e stai facendo molte ricerche potresti essere disturbato nel trovare alcuni siti Web che avvertono di non usare lo zenzero durante la gravidanza. La verità qui è che lo zenzero, quando assunto in dose terapeutica (tre volte al giorno, ogni giorno per un periodo di tempo), può incoraggiare l'inizio delle mestruazioni. Questa è una cosa negativa, ovviamente, se sei incinta. La buona notizia è che l'uso dello zenzero in quantità non terapeutiche, non eccessive non è in genere un problema. Quindi non pensare di doverti allontanare dallo zenzero candito se funziona per te. Potresti anche provare qualcosa ad alto contenuto di vitamine del gruppo B (spirulina o polline d'api), poiché la nausea può essere un sintomo semplicemente che le tue riserve di vitamina B vengono esaurite da un bambino in crescita.

(Dove acquistare capsule di radice di zenzero organiche, spirulina o polline d'api)

E tu?

Hai sofferto di uno di questi problemi comuni durante la gravidanza? Se è così, come lo hai affrontato? Condividi nei commenti qui sotto!