Alternative naturali al cloro nelle piscine

Il cloro è un popolare disinfettante per piscine, ma alcune persone si oppongono. Fortunatamente, queste alternative al cloro naturale possono anche mantenere la piscina pulita.

Durante i mesi delle calde giornate estive, molti si rivolgono alle piscine per sfuggire al caldo. Il cloro è stato a lungo utilizzato per sanificare l'acqua della piscina, rendendola sicura dopo essere stata sottoposta a microbi, germi, virus e molte altre cose. Ma alcune persone si oppongono al cloro per vari motivi. Fortunatamente, ci sono alternative naturali che aiuteranno a mantenere pulita la piscina.

Pool cloro alternative naturali

Tutti i detergenti per piscine fanno la stessa cosa, distruggono i microbi che potrebbero farti ammalare. Ecco alcune alternative comprovate e naturali di cloro da piscina che puoi usare:

Luce UV

L'acqua passa attraverso un tubo con una luce UV all'interno. La luce quindi uccide i patogeni, lasciandoli intrappolati nel meccanismo del filtro. Un buon filtro UV può costare circa $ 500, ma durerà a lungo. (Trovali qui.) Alcuni potrebbe essere ancora necessario utilizzare il cloro con i filtri UV.

Diatomaceous Earth (DE)

Il DE usato nel filtro aiuterà a riempire piccoli fori, facendo funzionare meglio il filtro su detriti più piccoli. Normalmente i filtri per piscine catturano particelle più grandi, ma DE aiuta con piccoli pezzi. (Trova DE qui.)

Nota: puoi anche usare DE per sbarazzarti delle formiche naturalmente.

BMB

Il poliesametilene biguanide è meglio conosciuto come SoftSwim ™ o Baquacil ™. Usa un batterio sicuro che uccide i patogeni nell'acqua. Invaderà le pareti delle cellule facendole esplodere. Quindi li avvolge in un gel, rendendoli pesanti, così affondano e vengono filtrati. Questa è una delle alternative di cloro per piscina più costose a circa $ 800 per una piscina da 10.000 galloni per l'estate. (Trovalo qui.)

Piante

Il corretto equilibrio delle piante in una piscina aiuterà a tenere le alghe fuori da una piscina. Ciò può anche aiutare a mantenere in equilibrio i patogeni.

Perossido di idrogeno

Solo una tazza di perossido per cento litri d'acqua può aiutare a tenere a bada i germi. Avrai bisogno del 35% di perossido, che puoi ottenere online. (Questo perossido di idrogeno è stato diluito per una conservazione più sicura e una maggiore durata, quindi è sufficiente utilizzare una quantità 3 volte maggiore per ottenere gli stessi risultati del perossido al 35%.)

Fare la doccia prima di nuotare

Per aiutare a tenere i batteri fuori dalla piscina in primo luogo, fai una doccia prima di entrare. Ciò contribuirà a sbarazzarsi di oli sulla pelle, cellule morte e batteri che potrebbero essere presenti sulla pelle.

Acqua salata

Le piscine di acqua salata usano il sale, proprio come l'oceano, per tenere i batteri fuori dall'acqua. Mentre il sale potrebbe non mantenere la tua piscina totalmente priva di germi, ridurrà un po 'i batteri. Il sale può anche aiutare con problemi di pelle.

Mentre questi sistemi e altri come questi possono aiutare a eliminare o ridurre i batteri in una piscina, non sono privi di costi aggiuntivi. Pesare le opzioni prima di prendere una decisione. Per alcuni, il costo può superare i potenziali danni causati da sostanze chimiche come il cloro.

Hai provato una piscina alternativa al cloro nella tua piscina? In tal caso, facci sapere come ha funzionato!