Il mio processo in 4 fasi per il radicamento delle mie talee di impianto


come preparare lo sciroppo di fichi d'india


Recentemente ho condiviso alcune idee su come realizzare più piante dai tuoi tagli di piante esistenti. Oggi volevo toccare su come radicare le talee che hai già.



Tra un'altra settimana, molte delle mie piante invieranno una nuova crescita verde e sarà tempo di fare le talee. Una delle piante di cui vorremmo avere molto di più è la lavanda. Abbiamo già una piantagione abbastanza grande, quindi invece di pagare $ 40 o più per appartamento da qualcun altro, sto per uscire e dare un taglio ai miei letti stabiliti.

Come radicare le talee delle piante

Le talee vengono generalmente prese in primavera o in autunno. Si dice che la lavanda sia la migliore da prendere in autunno, ma anche la tarda primavera funzionerà. Sceglierò i tiri fermi, non la delicata crescita nuova di zecca. Sto cercando un ramo stabilito della lavanda che è ancora verde e non legnoso.

Passo 1

Il primo passo sarà tagliare circa un tiro di sei pollici della pianta con un paio di tosatrici molto affilate e molto pulite. Proverò a scegliere uno scatto che non stia cercando di fiorire. Se non riesco a trovarne uno, rimuoverò il fiore prima del passaggio successivo.


crea la tua crema per gli occhi


Passo 2

Successivamente taglierò tutte tranne una o due serie di foglie vicino alla cima del mio tiro. Sto rimuovendo le foglie e i fiori non necessari perché voglio che questa nuova pianta dedichi tutta la sua energia allo sviluppo delle radici piuttosto che continuare a nutrire le foglie e fare fiori.

Passaggio 3

Preparerò una miscela di terreno che riguarda ⅔ miscela di impregnazione e ⅓ sabbia. Voglio che il terreno trattenga l'umidità, ma non si inondi. Ogni fusto che viene preparato fino a questo punto verrà immerso in un composto radicante e quindi posizionato direttamente nel terreno di un vassoio di plastica per serra o di un contenitore da asporto. Almeno 2 dei nodi in cui sono state tagliate le foglie prima della semina dovranno essere sotto la superficie del terreno. È qui che si svilupperanno le nuove radici.

Passaggio 4

Infine, posizionerò un coperchio del vassoio di plastica o un sacchetto di plastica sull'intero contenitore. Quando fai le talee vuoi mantenerle uniformemente umide e calde finché non iniziano a germogliare le radici.

Dopo alcune settimane, tirerò delicatamente verso l'alto alcune piante. Se danno facilmente, hanno bisogno di più tempo. Se forniscono resistenza al mio rimorchiatore, sono sulla buona strada per stabilire un nuovo sistema di root e non passerà molto tempo prima che io possa spiegarli nelle loro nuove file.


polvere per orecchie di cane fatta in casa


Composti radicali naturali

Quando impari a radicare le talee delle piante, è importante utilizzare un composto di radice. Puoi acquistarne uno dal negozio, ma contengono sostanze chimiche che potrebbero non piacerti avere nelle tue verdure o erbe. Invece, ci sono un certo numero di piante che potrebbero già essere in crescita nel tuo giardino che possono aiutarti. Eccone alcuni per iniziare:

Tè al miele

Aggiungi un cucchiaio di miele in una tazza di acqua calda e lascia che si dissolva. Spruzza, annaffia o immergi le talee nel tè per ottenere i migliori risultati.

Tè Comfrey

Se hai consolida (Symphytum spp.) nel tuo cortile, puoi preparare il tè da qualsiasi parte della pianta. Usa questo come composto per il root.

Tè al salice o al pioppo

Willow (Salix spp.) o cottonwood (il spp.) il tè può essere usato in modo intercambiabile e potrebbe essere il più comunemente usato per il rooting. Per fare, tagliare la nuova crescita primaverile (solo germogli verdi o gialli) in brevi tratti e immergerli in acqua calda per 48-72 ore. Prendi le tue talee e immergile nel tè al salice per diverse ore o durante la notte. Se ciò non è possibile, puoi usarlo per innaffiare il terreno in cui hai piantato le tue talee almeno due volte. Il tè di salice può essere conservato fino a 2 mesi se ben sigillato e refrigerato.

Spero ti siano piaciuti i miei consigli su come radicare le talee e il buon taglio!