Crea il tuo libro di identificazione Herbarium




Ora quell'estate è finalmente arrivata nella mia parte del paese, la maggior parte delle piante viene sfogliata e produce già fiori e persino alcuni frutti.

Sono andato alla ricerca di cappellini neri e lamponi neri e li trovo insieme alle more. E le more arrivano in 3-4 specie diverse qui. Quindi, come posso distinguerli? Sto creando un erbario. Un erbario è un libro di identificazione che puoi creare da una collezione di piante essiccate: può essere personalizzato secondo i tuoi gusti o la tua area.



Perché un erbario?

I libri di identificazione sono fantastici, ma a meno che tu non abbia una guida pratica o qualcuno che ti mostri quali sono le piante, i libri possono avere molte foto o disegni che iniziano a sembrare molto simili.




Con un erbario, puoi prelevare campioni delle piante e scoprire cosa sono in seguito. Oppure, se sei come me e hai in mente obiettivi specifici, puoi andare a cercare alcune piante da mettere nel tuo erbario. Questo ti dà la possibilità di cercarli, portarli in un asilo nido o Master Gardener, o forse un erborista che può darti e diagnosi esatta.

Ricorda che alcune piante che si assomigliano possono essere buone o velenose, quindi assicurati di identificarti. Se non sei sicuro, lavati sempre bene le mani dopo aver raccolto la materia vegetale e mantieni quelle specie ben lontane da quelle simili.

Preparando per la raccolta delle piante

Prima di iniziare a raccogliere materiale vegetale, determinare quali tipi di piante si desidera raccogliere. Ne sto realizzando uno con solo mentine, coltivate e selvatiche, e un altro con piante selvatiche di questa regione, sia buone che cattive.




  1. Prepara il tuo libro. È possibile utilizzare un album fotografico con pagine adesive e sovrapposizione di plastica o un album su cui è possibile inserire piante laminate. Il mio primo libro che ho realizzato quando ero molto più giovane è stato realizzato con piante pressate ed essiccate che sono state posate su fogli di plastica trasparente appiccicosi, come quelli per coprire gli scaffali. Ho quindi posato un altro foglio sopra e li ho messi insieme. Quindi ho tagliato intorno alla pianta e l'ho inserita nel mio libro.
  2. Una volta deciso cosa vuoi fare, puoi completare le tue pagine. Userò diverse specie autoctone, quindi troverò le informazioni, le compilerò in un file e le terrò lì finché non sarò pronto. Quindi, quando ho le piante pronte, posso recuperare una pagina vuota nel mio computer, determinare dove andrà la mia pianta, e quindi inserire il testo sulla pagina attorno alla pianta. Posso quindi laminare l'intera cosa.
  3. Prepara i tuoi materiali di raccolta. Questi possono essere guanti (uso nitrile come questi, quindi non ci sono allergeni che entrano in contatto con le piante), tosatrici o un coltello, borse (come cerniera o altri sacchetti trasparenti) e una vecchia rubrica. Puoi anche ottenere un fiore portatile, ma non è necessario. Avrai anche bisogno di carta per appunti e alcune penne e forse una buona macchina fotografica.
  4. Prepara uno zaino con le necessità. Vorrei prendere crema solare, spray per insetti, acqua, snack e salviette per neonati o qualcosa con cui pulire. Imballare gli indumenti in base alle condizioni meteorologiche e un piccolo kit di pronto soccorso. (Impara a creare il tuo kit di pronto soccorso naturale da portare in gita.)

Raccolta del materiale vegetale

Alcune piante, come piantaggine, gioielleria, achillea e cerastio, sono facili da identificare per me. Ma alcune piante, come le querce, sono più difficili da distinguere. Raccolgo alcune piante quando fioriscono e altre quando fruttifica. Altri ancora sembrano diversi quando emergono per la prima volta rispetto a quando sono adulti. Jewelweed è un buon esempio qui. Qualunque cosa tu raccolga, assicurati di etichettarlo e possibilmente scattare una foto dell'intera pianta, magari includendo anche l'area in cui cresce. Ci sono diversi tipi di zecca di montagna che crescono in diverse aree qui. Alcuni crescono solo a quote più elevate e altri preferiscono un'ombra più densa. Qualunque sia l'area, assicurati di segnarla.




Se non sei sicuro di una pianta, come lo ero all'inizio dell'anno con l'artemisia, prendi un campione e premilo e aggiungi i tuoi appunti. Puoi identificarlo in un secondo momento o ottenere assistenza da un esperto. Ho tagliato circa un piede della cima, facendo attenzione a proteggere la pianta il più possibile. Quindi lo inserisco tra le pagine di una rubrica fino a quando non torno a casa. Questo fa diverse cose: lo tiene al sicuro durante le escursioni, avvia il processo di pressatura e avvia anche il processo di asciugatura. Puoi far scivolare i tuoi appunti lungo il lato sulla stessa pagina in modo da non dimenticare di cosa si tratta.

Se stai raccogliendo piante potenzialmente dannose, come la cicuta d'acqua, assicurati di usare i guanti e lavarli bene dopo la raccolta. La maggior parte delle persone non dovrebbe tentare questo poiché ci sono specie che possono essere dannose, ma poiché non ci sarà consumo, è relativamente sicuro. Se non sei sicuro, lascialo in pace.

Premendo le piante

Un modo molto semplice per pressare le tue piante è posizionarle su carta pulita e quindi posizionare un altro foglio di carta pulita sopra. Quindi sandwich tutto con il giornale su entrambi i lati. Ciò assorbirà gran parte dell'umidità. È possibile sostituire la carta pulita e il giornale, se necessario. In questo modo puoi fare più piante contemporaneamente.




Sul lato esterno, posiziona due sottili pezzi di compensato e poi diverse pietre pesanti o mattoni sopra di esso. (Ho usato la fine del mio divano una volta!) Dopo qualche giorno o una settimana, controlla le tue piante. Se sono asciutti, lasciarli un po 'più a lungo. Nulla rovina un buon erbario come la muffa da piante che non sono completamente secche. Una volta asciutti, puoi montarli e aggiungere le tue note.

È inoltre possibile acquistare una buona stampa floreale per questo compito. Possono essere piuttosto costosi, ma se farai molte piante, potrebbe valerne la pena. Trovane uno qui su Amazon o guardati intorno su Ebay e persino su Craigslist per le offerte.

Parole di cautela

Come per qualsiasi attività all'aperto, devi essere consapevole di ciò che ti circonda. Stavo guardando qualche sigillo di Salomone l'altro giorno quando mi sono imbattuto in una larga pipa. Alla bocca c'era un serpente a sonagli arrotolato. Se non fossi stato a conoscenza, avrei potuto essere morso.




Devi anche fare attenzione alle piante nocive. L'edera velenosa è una delle peggiori a contatto con, ma ci sono molte altre piante che possono irritare la pelle.

I serpenti e le altre creature abbondano, come ragni, zanzare e chiacchiere. Preparati usando un repellente per insetti (impara a preparare un repellente per insetti fatto in casa) e porta un kit di morsi di serpente (trovane uno qui).


come realizzare un kit di emergenza


Guarda il tempo perché può diventare caldo o freddo rapidamente. Assicurati di smettere spesso di bere acqua e quando devi usare le strutture all'aperto, assicurati di dove ti trovi.

Rispetta i beni altrui non raccogliendo piante senza permesso e non scegliere mai terreni statali o federali a meno che non sia permesso. Ho visto Lady Slipper e Ginseng vicino a me, ma quelle piante sono in pericolo. Per piante del genere uso solo foto.

Hai mai fatto un erbario? In tal caso, quali suggerimenti puoi condividere con il resto della community?


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.