Scopri come sbiancare i denti naturalmente a casa




Sono un bevitore di caffè, il che non sorprende da quando gestisco una caffetteria. E dal momento che bevo una quantità significativa di caffè e tè, i miei denti NON sono bianchi. Ho provato tutti i tipi di dentifrici e strisce sbiancanti. La maggior parte di loro non funziona e lascia i miei denti sensibili al caldo e al freddo.

Ho deciso che i trattamenti sbiancanti naturali erano la strada da percorrere! Ecco alcuni metodi naturali che ho usato per imparare a sbiancare i denti naturalmente:



Come sbiancare i denti naturalmente

Tieni presente che alcuni di questi metodi contengono acidi che non dovrebbero essere lasciati sui denti per molto tempo e alcuni sono abrasivi o hanno un sapore funky. È possibile regolare la maggior parte di tutti questi in base alle proprie esigenze.




Olio di cocco

L'olio di cocco è antibatterico e antimicrobico. Usando l'olio di cocco come mezzo per estrarre l'olio, puoi uccidere i batteri in bocca e schiarire i denti allo stesso tempo. Potrebbero essere necessarie alcune settimane prima di visualizzare i risultati. Scopri 10 vantaggi dell'estrazione dell'olio e come iniziare.




Fragole

Schiaccia alcune fragole fresche e usale come uno scrub prima di usare il tuo normale dentifricio. Gli acidi naturali della frutta nelle fragole, come l'acido malico, possono aiutare a schiarire i denti. Fallo non più di due volte a settimana.




Olio essenziale di arancia

Aggiungi olio essenziale di arancia al dentifricio o creane uno tuo! L'olio essenziale di arancio è pensato per aiutare a schiarire il colore dei denti attraverso l'acido citrico presente nell'olio. È anche naturalmente antibatterico. (Trova olio essenziale di arancia dolce puro e biologico qui.)




Scorza di limone

Come l'olio d'arancia, la scorza di limone contiene acido citrico. La parte interna della buccia contiene anche acido malico, che può aiutare a rimuovere le macchie sui denti. Strofina la parte interna della scorza di limone sui denti per circa due minuti, quindi spazzola come al solito. Puoi farlo due volte a settimana. Più di questo può aumentare la sensibilità in bocca.





come fare hummus biologico


Polvere di curcuma

La polvere di curcuma può anche aiutare a schiarire il colore dei denti. È naturalmente antibatterico e antinfiammatorio, che può anche aiutare con le gengive infiammate. Immergi lo spazzolino nella polvere e spazzola per circa 2-3 minuti. Sciacquare bene e seguire con il normale dentifricio. Questo può essere fatto anche due volte a settimana. Non mi piace il sapore della curcuma, quindi lo combino con l'olio essenziale di arancia per esaltarne il sapore. (Trova qui la polvere organica di radice di curcuma.)




Carbone attivo

Il carbone attivo, anche se è nero, può effettivamente aiutare a sbiancare i denti naturalmente. Sembra controintuitivo, ma il carbone è noto per la sua capacità di estrarre le tossine dalle cose. Le macchie sui denti non sono diverse. Immergi lo spazzolino in polvere di carbone attivo, lavati i denti e lascialo per qualche minuto. Sciacquare bene e seguire con il normale dentifricio. (Trova la polvere di carbone attivo qui.)




Poiché il carbone è più abrasivo di alcune cose che normalmente utilizzeresti, fallo solo una volta alla settimana. Sorprendentemente, il carbone non ha sapore, ma puoi usare olio essenziale di arancia o menta piperita per renderlo più saporito.

Foglie di menta

Sapete tutti che amo la mia zecca! Ecco un altro modo per usarlo. Schiaccia le foglie di menta fresca e spazzolale. Le proprietà antibatteriche della menta aiuteranno a rimuovere le macchie dai denti e a rinfrescare l'alito. Qualsiasi tipo di menta funzionerà: la menta al cioccolato è la mia preferita!





il crogiolo brodo da 12 qt


Buccia di banana

Come la buccia di limone, la parte interna della buccia di banana contiene acido malico. Strofinalo sui denti per due minuti due volte a settimana, quindi lancia la buccia nel compost.




Aceto di mele

Prepara una soluzione di 1 parte di ACV e 2 parti di acqua. Fai oscillare questo in bocca per 2-3 minuti, quindi sputalo. Risciacquare e spazzolare come al solito. L'ACV ha acidi della frutta forti che possono aiutare a sbiancare i denti, ma utilizzali solo una volta alla settimana. Se produci il tuo aceto di mele, potresti voler diluirlo ancora di più, come 1:10, poiché l'ACV fatto in casa è di solito molto forte.




Bicarbonato di sodio e limone

Prepara una pasta con bicarbonato di sodio e succo di limone. Probabilmente frizzerà e schiumerà un po '. Aspetta che si stabilizzi e usa questa soluzione per lavarti i denti. Sciacquare bene. Non è necessario seguire il normale dentifricio, ma puoi farlo se lo desideri. Il succo di limone contiene acido citrico, quindi può danneggiarti se usato troppo spesso. Fallo solo una volta alla settimana per i migliori risultati.




Dentifricio sbiancante naturale fai-da-te

Esistono diverse ricette di dentifricio fai-da-te, come questa. Ne ho formulato uno con alcuni dei miei ingredienti sbiancanti naturali preferiti:




ingredienti

  • ¼ tazza di bicarbonato di sodio
  • ¼ di tazza di olio di cocco
  • 2 cucchiaini di carbone attivo o polvere di curcuma
  • 4-5 gocce di olio essenziale di arancia dolce

Metodo

Mescolare tutto questo insieme per fare una pasta. Usalo una volta alla settimana per lavarti i denti.

Suggerimenti aggiuntivi per lo sbiancamento

Alcune altre cose che puoi fare per aiutare a schiarire i denti sono:




  • Riduci la quantità di bevande scure che bevi, come caffè, tè e cola.
  • Mangia verdure croccanti come carote, sedano, rape e persino jicama.
  • Sciacquare sempre la bocca con un po 'd'acqua dopo aver bevuto cose come caffè e tè.

Lo sbiancamento dei denti non deve essere fatto con sostanze chimiche. Puoi farlo naturalmente!

Scopri ancora più idee e ricette per lo sbiancamento dei denti naturalmente in questi articoli naturali fai-da-te:

  • Polvere dentale sbiancante fai-da-te per spazzolature non tossiche
  • Sbianca i denti naturalmente con carbone attivo
  • 10 Vantaggi dell'estrazione dell'olio e come iniziare

Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.