Scopri come rimanere idratato, anche in inverno

Come rimanere idratati anche quando fa freddo

Durante l'estate siamo spesso molto consapevoli di quanto possiamo disidratarci. Sudiamo, perdiamo acqua e proviamo a sostituirla. Gli avvertimenti di colpo di calore e esaurimento del calore sono ovunque. In inverno, la disidratazione può essere altrettanto pericolosa, ma spesso non ne siamo consapevoli come se fossimo nel caldo dell'estate. Impariamo come rimanere idratati, anche in inverno.

Cause di disidratazione

Vivere nell'aria invernale può essere duro per i nostri corpi. Passiamo dall'aria secca e riscaldata nelle nostre case, all'aria secca e fredda all'esterno, all'aria calda e asciutta in un edificio, e poi il contrario mentre usciamo. L'esercizio fisico può disidratarti in inverno tanto quanto in estate, forse di più, a causa della mancanza di umidità nell'aria. L'aria secca negli edifici può contribuire a tutti i tipi di problemi di salute. L'alcol può anche essere un fattore che contribuisce in quanto è noto per essere disidratante. E il fumo può ridurre la circolazione che può seccare la pelle, tra gli altri problemi.

Sintomi di disidratazione

Spesso non possiamo dire che ci stiamo disidratando. Non è immediato, come essere scioccato se si tocca e recinzione elettrica, ma più di un processo graduale. Potresti iniziare a sentirti dolorante o forse confuso. Un mal di testa può iniziare o si può diventare lunatico o irritabile. Potresti sviluppare una pelle davvero secca e squamosa. Uno dei miei maggiori problemi con tempo asciutto è sangue dal naso. I miei seni si seccano e possono rompersi, causando frequenti epistassi.

Questi sintomi potrebbero non verificarsi con tutti, quindi è necessario essere consapevoli del proprio corpo. Un modo sicuro per capire se sei disidratato è guardare le tue urine. Se l'urina è scura o addirittura gialla, sei disidratato o stai andando lì. Ora, ci sono alcune cose che possono causare l'urina colorata, come mangiare barbabietole (rosa) o vitamine del gruppo B (giallo brillante), ma normalmente l'urina dovrebbe essere chiara o di colore giallo chiaro. E l'output dovrebbe essere una volta ogni poche ore. Se hai lavorato dalle 8:00 alle 16:00 e sei andato in bagno solo una volta, probabilmente sei disidratato.

Cibi e bevande idratanti

Ci sono molti cibi e bevande che possono essere consumati per aiutare a migliorare l'idratazione. Qui ce ne sono un po:

  • Frutti come mele, melone, anguria e arance.
  • Verdure come sedano, cetrioli, pomodori e lattuga. Dico spesso che la lattuga iceberg non fa davvero bene, ma per quanto riguarda l'umidità non può essere battuta.
  • Fonti nascoste come farina d'avena, yogurt, zuppa e frullati.
  • Caffè e tè: non sono così disidratanti come si pensava. Prova il tè verde per nutrienti extra.
  • L'acqua di cocco è senza dubbio l'unico succo che ti idraterà più di ogni altro.
  • Naturalmente, tutti i succhi contengono grandi quantità di acqua. Alcuni sono ricchi di zuccheri naturali, ma la maggior parte ha sostanze nutritive che superano i lati negativi degli zuccheri. Mescolo il mio succo metà e metà con acqua per tagliare lo zucchero e attenuare la potenza. Funziona alla grande con succhi acidi più alti come mirtillo o pompelmo.
  • Anche le bevande sportive con elettroliti sono molto idratanti, ma spesso contengono molto zucchero. Per crearne uno tuo, dai un'occhiata alla nostra ricetta per un drink sportivo naturale fatto in casa.

Altri modi per idratare il tuo corpo

  • Usa un umidificatore. In inverno le nostre case e posti di lavoro tendono ad essere asciutti a causa del riscaldamento dell'aria. Un umidificatore può essere di grande aiuto. Se non ne hai uno, metti una ciotola o una padella d'acqua su una stufa o vicino a una fonte di calore. Ciò consentirà l'umidità nell'aria. (Matt e Betsy usano e raccomandano questo umidificatore.)
  • Fai un lungo bagno o una doccia, quindi sigilla l'umidità nella pelle. Questo può aiutare a evitare che la pelle diventi troppo secca. Apri le porte del bagno per far entrare il vapore nelle altre stanze.
  • Coltiva le piante in casa. Le piante tendono a emettere umidità in una stanza, assicurati solo di tenerle ben annaffiate, poiché il terreno può asciugarsi rapidamente in stanze riscaldate.
  • Esci di più. Stare dentro case e uffici riscaldati a secco può seccarti. Consentire all'umidità esterna di infiltrarsi naturalmente nel corpo.
  • Mangia bene. Stai lontano da cibi salati e trasformati che possono privare il tuo corpo dell'umidità necessaria.

E tu?

Quali sono alcuni trucchi che hai imparato a rimanere idratato?