Scopri come fare il cioccolato da zero!


deodorante per ambienti all'arancia naturale


Imparare a fare il cioccolato non è necessariamente veloce, ma è semplice. E ti consente di controllare la qualità degli ingredienti e personalizzare il gusto!



cioccolato.

Mmm.

È uno degli alimenti più ricercati sulla terra! È disponibile in liquidi, barrette, morsi e persino liquori. Ma è anche uno degli alimenti più adulterati che consumiamo.

Per evitare ogni sorta di ingredienti discutibili, ti consiglio di sperimentare per trovare i tuoi preferiti.

Come fare il cioccolato da zero

1. Trovare fagioli di cacao

Trovare semi di cacao non è difficile in questi giorni. Se ti capita di avere un amico che vive in regioni tropicali, potresti essere in grado di prenderne alcuni da lui / lei. Altrimenti, puoi acquistarli online. Puoi ottenerli crudi, arrostiti, pelati e persino come pennini, che è simile all'aspetto del mais spezzato. I semi di cacao sono disponibili in agricoltura biologica o convenzionale e spesso è possibile acquistarli direttamente dalla fattoria in cui sono stati coltivati. (Trova qui semi di cacao biologici e crudi.)

2. Torrefazione di semi di cacao grezzi

Se hai acquistato fagioli arrostiti, puoi saltare questo passaggio. Se hai fagioli crudi, ti consigliamo di arrostirli prima di macinarli. La torrefazione dei fagioli è molto semplice, ma dovrai tenerli d'occhio o potrebbero bruciare.

Processi:

  1. Preriscalda il forno a 400 ° F.
  2. Distribuire i fagioli su un foglio di biscotti rivestito con carta pergamena (per facilitare la pulizia).
  3. Fagioli arrostiti a 400 ° F per circa 5 minuti. Ascolta il primo crack, simile alla torrefazione del tuo caffè. Questo cracking è ciò che aiuta a separare il fagiolo dal guscio.
  4. Dopo aver sentito le prime crepe, girare il forno a 250 ° F e arrostire altri 5-10 minuti. Raffreddare e andare al passaggio successivo.

NOTA: potrebbe essere necessario rompere i fagioli con un martello o schiacciarli con una padella robusta prima di passare alla vagliatura.

3. Winnowing - Rimozione della shell

Simile ai grani di vagliatura, questo viene fatto per rimuovere il guscio.

Metti i fagioli in una ciotola poco profonda e gettali in aria, catturandoli mentre cadono. È utile avere un gioco da ragazzi o un ventilatore per aiutare a rimuovere la paglia.

ATTENZIONE per i proprietari di animali domestici: Il guscio di fagiolo può ancora contenere un po 'di teobromina, la sostanza presente nel cioccolato che può far ammalare i cani (e alcuni gatti). Tieni gli animali in un'altra stanza fino a quando tutti i gusci non saranno stati ripuliti.

4. Macinare i fagioli

Il prossimo passo può essere la parte più difficile. È possibile utilizzare un macinacaffè per la prima parte, ma una volta che la pasta inizia a formarsi, potrebbe essere necessario cambiare dispositivo. (Alcuni macinacaffè vanno bene con i liquidi, ma alcuni sono solo per ingredienti secchi. Consultare il manuale di istruzioni del proprio apparecchio.) È inoltre possibile utilizzare un robot da cucina o un frullatore ad alta velocità.

Inizia con una piccola quantità e macina il più finemente possibile. Più fine è la macinatura, più sapore rilascia il fagiolo.

5. Aggiunta di altri ingredienti

Nota: Questa è stata la mia parte preferita di imparare a fare il cioccolato!

In questo momento puoi aggiungere altri ingredienti. Lo zucchero è il più comune, poiché il cioccolato fondente può essere amaro da solo. Se non vuoi lo zucchero, puoi usare la stevia, il monkfruit o un'altra alternativa secca. Puoi anche aggiungere cose come la buccia d'arancia candita, il pepe di Cayenna, il sale o le bacche secche. Tutto ciò che è asciutto può essere aggiunto senza problemi.

Evita ingredienti liquidi come sciroppo d'acero, miele o agave. Ciò può causare il gooey del mix o la formazione di cristalli.

Una volta aggiunti gli ingredienti secchi all'impasto, macinare fino a formare una pasta. Potrebbe essere necessario aggiungere un po 'di burro di cacao fuso (lo trovi qui). Continua a macinare fino a quando non diventa veramente liscio. Se la trama non cambia durante la levigatura, puoi passare a un mortaio e un pestello. Questo processo è noto come conching e ti dà la finitura più liscia. Se il tuo apparecchio si surriscalda, puoi fermarti per alcuni minuti e poi continuare quando si raffredda.

6. Tempera (opzionale)

La tempera del cioccolato è un passaggio facoltativo, ma produce risultati migliori.

Hai mai comprato una barretta di cioccolato che sembra polverosa o ammuffita? Non è la muffa che stai vedendo, ma il burro di cacao che si è separato dalla barra e raccolto sulla superficie. Non c'è nulla di sbagliato in questo, ma può causare un sapore ceroso al bar. Il burro di cacao in sé può avere un aspetto molto ceroso.

Per evitare questa separazione del burro di cacao, puoi temperare il tuo cioccolato. Metti il ​​tuo cioccolato macinato in una ciotola e posizionalo sopra una pentola di acqua bollente, creando una doppia caldaia improvvisata. Portare il cioccolato fuso a circa 110 ° F e togliere dal fuoco. Quindi, usando una frusta in acciaio inossidabile, inizia a estrarre il cioccolato dalla ciotola. Solleva la frusta fino a quando il cioccolato non gocciola nella ciotola. Mantieni il cioccolato in movimento fino a quando diventa molto denso e simile a un fondente. A questo punto il cioccolato è pronto per essere versato negli stampi.

7. Come preparare barrette di cioccolato o caramelle

Posizionare gli stampi su una superficie piana e versare il cioccolato negli stampi desiderati.

Se desideri avere dei ripieni nelle tue barre, puoi versare metà della barra, aggiungere i tuoi ripieni, come caramello o crema, quindi versare l'altra metà.

Preferisco lasciare che i miei cioccolatini si induriscano naturalmente, ma se lo desideri puoi metterli nel frigorifero o nel congelatore. Basta essere consapevoli del fatto che se non hai temperato il tuo cioccolato, potresti ottenere il burro di cacao all'esterno come descritto sopra.

Ti interessa imparare a fare il cioccolato, ma non hai tempo per farlo da zero?

Dai un'occhiata a queste ricette fatte in casa che iniziano con ingredienti che potresti già avere:

  • Tartufi al cioccolato naturalmente zuccherati fatti in casa
  • Come preparare cioccolatini naturalmente zuccherati

Imparare a fare il cioccolato da zero è stato molto divertente per me! Se ce la fai, dicci come è andata a finire.