Impara ad attirare e nutrire i colibrì naturalmente


cosa sono gli idrosol


Come attirare i colibrì

Adoro guardare i colibrì. Ogni anno aspetto e aspetto un giorno verso metà aprile, finalmente si presentano, praticamente alla mia porta. Ho già dato loro da mangiare nettari commerciali, ma mi sono reso conto che probabilmente era più economico - e più salutare per i più piccoli - crearne uno mio.



Migrazione del colibrì

Per essere pronti per i colibrì, devi prima capire un po 'i loro modelli di migrazione. Qui nella Carolina del Nord occidentale riportiamo i colibrì ogni primavera intorno al giorno delle tasse - 15 aprile. Ho messo fuori presto i miei alimentatori, nel caso in cui vengano prima del previsto. Può variare in base alla località. Quando vivevo nel Minnesota, li abbiamo visti intorno alla festa della mamma, o intorno al 10 maggio e poi anche in Canada. (Sì, vanno davvero molto a nord.) Poi intorno al 15 ottobre, o dopo alcuni anni, partono per il Messico o ovunque si fermino per l'inverno.

Abbiamo solo colibrì gola rubino qui in Oriente, ma in Occidente puoi vedere Roufus, Anna, Costa, Allen e molti altri.

Attrattivi naturali di colibrì

Ci sono molti fiori che fungeranno da attrattivi per i colibrì. Le petunie vengono in mente per prime, hanno una gola lunga e colori vivaci. I hummer in genere preferiscono i rossi e i gialli, ma si sa che frequentano molti altri colori di fiori.

Ecco un elenco parziale di piante che piacciono particolarmente ai colibrì:

  • Salvia nera e blu
  • Red annuale Salvia
  • Salvia all'ananas (sia verde che dorato producono fiori rossi)
  • Bee Balm (noto anche come Monarda o Bergamotto selvatico)
  • Agastache (come Anise Hyssop)
  • Aloe Vera (adorano i fiori tubolari)
  • Colombina
  • Cleome
  • Fucsia
  • Poker roventi
  • Pianta Di Gamberetti
  • Milkweeds (sia alti che Asclepie)
  • Caprifoglio
  • Digitale
  • Butterfly Bush

Ci sono molte altre piante tra cui scegliere. Alcuni, come il caprifoglio, ti offrono scelte che vanno dalla vite, al cespuglio, al grande arbusto. E ci sono anche molti colori tra cui scegliere.

Pianificazione di un giardino colibrì

Posizione e forma

Quando pianto un giardino per attirare i colibrì, cerco alcune cose. Innanzitutto, la maggior parte delle piante che attirano i colibrì amano il pieno sole. Scegli un luogo soleggiato che riceva almeno 4-6 ore di luce solare ogni giorno. Di solito pianifico giardini a forma di rene per mostrare un certo interesse piuttosto che linee rette.

Caratteristiche dell'acqua

Al centro, ho una caratteristica dell'acqua. Questo può essere semplice come un bagno di uccelli o complesso come uno stagno con una fontana. L'ultimo giardino che ho progettato aveva un piccolo laghetto senza piscina con una cascata che vi versava acqua. Per piscina libera, intendo dire che c'è una piscina, ma l'ho coperta con uno schermo e poi ho messo delle pietre sopra. Dà l'illusione che l'acqua stia scomparendo nella terra. Ha l'ulteriore vantaggio della sicurezza. Non c'è acqua esposta per far cadere animali domestici, animali selvatici o persino un bambino curioso.

Ho costruito la cascata per versare sullo schermo con un basso aumento. Il totale era alto circa due piedi. In cima ho messo una grande pietra con un tuffo poco profondo al centro. Ciò formò una piccola piscina in cui non solo i colibrì, ma anche altri uccelli, adoravano giocare. Una piccola pompa fu posizionata nella piscina sotto le rocce con un tubo che arrivava in cima alla cascata. All'inizio c'era troppa pressione e l'acqua schizzava ovunque. L'ho controllato con un morsetto a C che ha messo la pressione nel tubo, rallentando l'uscita dell'acqua. Il risultato finale è stato più simile a un ruscello borbottante.

La scelta di piante

Prova a scegliere piante che hanno vari tempi di fioritura. Ne ho alcuni che fioriscono in primavera, altri in estate e ancora di più che fioriscono in autunno. I colibrì sono piccole creature che richiedono molto cibo per farli andare avanti.

Piantare

Quando si decide dove piantare le cose, le piante più alte dovrebbero andare verso il centro o verso la parte posteriore se il giardino è contro un muro. Quindi aggiungi piante medie intorno a quelle, finendo infine con piante basse attorno al bordo. Potresti piantarli come un giardino da cottage, ma quando sono tutti confusi, potresti perdere qualcosa! Con le piante più alte sul retro o al centro, sarai in grado di vedere molto di più.

Salta la tintura rossa

Quasi tutti i nettari commerciali che ho trovato contengono colorante rosso. Questo è usato per attirare i hummers poiché sono parziali al colore rosso. Salta, non ne hanno bisogno. Troveranno il cibo bene senza di esso. Ci sono alcune prove che potrebbero causare complicazioni alla salute, quindi me ne sto alla larga solo per essere sicuro.

Detto ciò, la maggior parte degli alimentatori per colibrì sono realizzati in plastica tinta di rosso, e di solito contengono anche giallo o altri colori vivaci. (Trova uno di plastica rossa qui o uno splendido vetro rosso qui.)

Ricetta cibo colibrì

Anche se uso le piante per attirare i colibrì, le nutro ancora. Ero solito fare una miscela che era metà zucchero / metà acqua, ma ora la ricerca dice che questo mix può essere dannoso per i reni. Quindi la mia nuova miscela è: ½ tazza di zucchero in 2 tazze d'acqua. Questo mix è ancora abbastanza forte da farli tornare, ma non così tanto da mettere in pericolo la loro salute.

Sono anche passato a uno zucchero di canna grezzo naturale piuttosto che allo zucchero bianco per le stesse ragioni. Lo zucchero grezzo contiene ancora della melassa, quindi la crescita batterica può verificarsi negli alimentatori, specialmente se sono molto al sole. Cambio il mio ogni 2-3 giorni per essere sicuro che sia sicuro per loro.

Potrebbe essere allettante provare alternative allo zucchero come il miele o la stevia, ma non farlo. Il miele, che allo stato naturale è un'ottima fonte di cibo per noi, può diventare tossico per i colibrì quando si aggiunge acqua. I batteri e i funghi prosperano nelle soluzioni di miele / acqua, quindi non è consigliabile usarlo. E la stevia, sebbene sia naturale, non ha cibo reale per gli hummers, quindi letteralmente morirebbero di fame. Stick con lo zucchero in questo caso.

Produrre nettare fai-da-te

Quando preparo il nettare, inizio mescolando ½ tazza di zucchero di canna naturale e ½ tazza di acqua calda in una ciotola. Quando lo zucchero è completamente sciolto, aggiungi i restanti 1½ tazze d'acqua, quindi versa nell'alimentatore.

Quando si cambia il nettare o si riempiono gli alimentatori, assicurarsi di pulire bene l'alimentatore. Ho avuto forma di muffa sui fiori da cui bevono gli uccelli. Usa un pennello, come un pennello per biberon (o questi pennelli appositamente progettati), per entrare nell'alimentatore. Funziona bene anche sulle parti esterne.

Risoluzione dei problemi relativi all'alimentatore

Le formiche a volte possono essere un problema. Spalma un filo di vaselina sul filo lungo circa 5-6 pollici. Nessuna formica lo supererà.

Api e vespe a volte possono venire a bere qualcosa. Puoi scoraggiarli con le guardie delle api, piccole gabbie che passano sul beccuccio dove bevono gli uccelli. Non preoccuparti, il becco del colibrì è abbastanza lungo da entrare e imparano ad adattarsi molto bene.

A volte gli orsi possono essere un problema, così come procioni e opossum. Accompagna i tuoi alimentatori di notte se pensi che ciò possa accadere.

Hai qualche consiglio da condividere per attirare colibrì nel tuo cortile?


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.