Inulina - Fonti alimentari naturali e una ricetta di tintura




Ero un bambino quando ho sentito parlare per la prima volta di inulina. Abbiamo coltivato molti dei nostri cibi e quando abbiamo acquistato alimenti acquistati in negozio, mia mamma ha sempre cercato di trovare cose vicine al naturale. Uno di questi era un caffè che conteneva cicoria. Era forte e scuro, ma molto buono. Ho letto che conteneva inulina e ho studiato per scoprire esattamente cosa fosse.

Che cos'è l'inulina?

L'inulina è un polisaccaride naturale. Si converte in fruttosio nello stomaco in presenza di acido cloridrico. Il fruttosio quindi forma glicogeno nel fegato senza richiedere insulina. Il risultato è un aumento più lento della glicemia, spesso indicato con un indice glicemico inferiore. Ciò rende i cibi ricchi di inulina una buona scelta per diabetici e ipoglicemizzanti.






A volte il medico può essere difficile da seguire, quindi in pratica significa che lo zucchero nel sangue non salirà rapidamente come succede con gli alimenti di tipo saccarosio o a base di zucchero, come le ciambelle e la soda. Mangiare o bere queste cose può provocare un forte picco di zucchero nel sangue e, se non ci sono proteine ​​per mantenerlo stabile, può cadere rapidamente o schiantarsi. Mantenere lo zucchero nel sangue anche è buono non solo per i diabetici, ma anche per coloro che cercano di perdere peso.

Alimenti ricchi di inulina

Molte cose che mangi contengono inulina. Circa 3.600 degli alimenti che mangiamo lo contengono. Ma quali sono le migliori fonti di esso? Ecco un elenco di alcuni degli alimenti che contengono naturalmente le più alte quantità di inulina:




  • agave
  • Carciofo (globo)
  • Banana
  • Radice di bardana
  • Cicoria (l'erba, non la lattuga)
  • Echinacea (compresa l'echinacea)
  • Radice di Dente di leone
  • aglio
  • Topinambur
  • jicama
  • profano
  • Cipolla
  • Wild Yam

Questo non è affatto un elenco esaustivo, ce ne sono molti altri. Alcuni sono disponibili come sostituti del tè o del caffè, come la coneflower e la cicoria e persino la radice di tarassaco arrostita. Alcuni sono disponibili crudi nei negozi di alimenti naturali come foglie di agave e topinambur. E alcuni possono essere trovati in natura come la radice di bardana e l'igname selvatico. Comunque li prendi, assicurati che non provengano da un'area dove si possono usare pesticidi ed erbicidi. Scegli denti di leone e cicoria da un campo, non sul ciglio della strada.

Utilizzo e preparazione di cibi ricchi di inulina

Per alcuni, gli alimenti ricchi di inulina possono produrre gas e gonfiore, specialmente se cotti. Usa questi oggetti con parsimonia se li cucini o li usi crudi. Adoro i sunchokes (un altro termine per topinambur) lavati e tagliati a pezzi serviti crudi con altre verdure e salsa all'aneto. Oppure affettali e gettali nelle insalate. Jicama può essere trattato allo stesso modo. Oppure possono essere tagliati e poi conditi con succo di lime spremuto e una miscela di sale, pepe di cayenna e succo di lime disidratato. Anche questo è ottimo per la frutta. Coneflower e bardana possono essere trasformati in tinture e assunti quotidianamente per una migliore digestione.




Preparare un Echinacea ricco di inulina (Echinacea) o tintura di bardana

Indicazioni




  1. Pulisci la radice che userai e tagliala bene. (trova la radice di echinacea biologica qui o la radice di bardana organica qui)
  2. Metti circa una tazza di radice tritata in un barattolo da quart e coprila con alcool. Puoi usare qualsiasi cosa con oltre il 40% di alcol, quindi uso la vodka. Non ha colore, sapore o odore, quindi assumerà il sapore di qualsiasi cosa stia facendo.
  3. Coprire e agitare bene. Lascia questa miscela al sole per alcune settimane o fino a quando la miscela diventa di un colore più scuro.
  4. Quando è pronto, filtrare la materia vegetale e compostarla. Il liquido risultante è la tua tintura.
  5. Trasferiscilo in una bottiglia di vetro color ambra con un contagocce. Etichettare bene e conservare in un luogo buio e fresco. Questa tintura è buona per alcuni anni.

Usare

Prendi 5-6 gocce al giorno. Li metto sulla lingua e deglutisco, ma se è davvero amaro, metto un po 'di caffè in una tazza, aggiungo la tintura e lo bevo rapidamente.


salsa tartara allo yogurt


Di recente l'industria alimentare sta recuperando terreno con l'inulina. Ho visto i sostituti del caffè a base di radicchio e radice di tarassaco, tè e tintura realizzati con tutti i tipi di erbe contenenti inulina e oggi ho visto una scatola di pasta che diceva fatta con farina di topinambur. Cosa ne penseranno dopo ?

Fai crescere il tuo!

Gli alimenti ricchi di inulina possono essere coltivati ​​abbastanza facilmente. I sunchoke sono originari degli Appalachi, ma cresceranno praticamente ovunque. Ricordo che crescevano nel cortile che avevamo a Vadnais Heights, Minnesota, che era nella zona 4. In questo momento sono nella zona 6b / 7a e so che cresceranno più a sud, nella Carolina del Sud e in Georgia. Possono essere invasivi, quindi dai loro molto spazio per correre. La scorsa primavera ho ricevuto oltre 20 chili di sunchoke da 3 piante. Li ho scavati e li ho portati con me e ora li sto piantando in tutti i miei 6 acri. Mi sembra di averne molti!




I sunchoke non sono l'unica cosa che puoi coltivare. La bardana è un'erbaccia cattiva, che produce baccelli di semi di bava con spine uncinate su di essi. Per risolvere questo problema e mettere più energia nella radice, tagliare i capolini viola quando hanno finito di fiorire. Raccogli la radice in autunno. La cicoria è un fiore blu pallido che cresce sul lato della strada. Scava alcuni (con il permesso del proprietario del terreno) e mettili in pieno sole nel tuo giardino. Raccogli queste radici anche in autunno. E ogni giardiniere sa che puoi coltivare facilmente cipolle, aglio e porri in giardino. Raccoglili in qualsiasi momento.

Considerazioni sulla sicurezza per l'inulina

Non siamo medici, quindi assicurati di verificare con il tuo medico prima di utilizzare qualsiasi alimento per combattere le malattie. La maggior parte dei medici è consapevole dei rischi e dei benefici della fitoterapia, ma potrebbe essere necessario consultare un erborista per un consiglio, soprattutto in caso di gravidanza o allattamento. Mentre l'inulina è elencata come GRAS (generalmente considerata sicura), non tutte le piante reagiscono allo stesso modo con tutti i corpi e alcune persone possono manifestare reazioni indesiderate quando consumano inulina. E nel caso dell'inulina, sarebbe una buona idea andare piano e aumentare il consumo mentre procedi, lo stesso che con qualsiasi nuovo alimento.




Hai provato l'inulina per controllare la glicemia?

Cosa ne pensi degli alimenti ricchi di inulina che hai assaggiato?





Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.