Suggerimenti importanti da considerare prima di iniziare un giardino

I siti di social media sono pieni di suggerimenti per il giardinaggio in questo momento. Come iniziare un giardino dal seme. Quando trapiantare. Come utilizzare i pallet in 50 modi diversi per abbellire il tuo giardino.

Ma quello che non ho visto (ancora, comunque) sono post che parlano di cose da considerare in anticipo in modo da non sprecare tutti quei preziosi prodotti.



Suppongo che sia perché, nella nostra eccitazione, stiamo solo pensando alla deliziosa insalata Capresé che prepareremo con i nostri pomodori cimelio e basilico fresco che abbiamo coltivato noi stessi. Non possiamo immaginare di lasciar perdere nulla.

Ma può. E lo farà, senza un piano.

Non dico che questo sia un aspetto negativo. Amo il giardinaggio e coltivare il mio cibo. Tuttavia, ho avuto un sacco di cibo dal mio giardino che andava sprecato.

Lo volevo? Assolutamente no. E avrebbe potuto essere prevenuto se avessi pianificato in anticipo e considerato tre cose importanti:

1. Qual è ragionevole per la quantità di tempo / spazio / abilità che hai?

Quest'anno abbiamo a disposizione un enorme spazio giardino, ma ne useremo solo un po '. Perché?

Perché negli anni passati abbiamo imparato che solo perché abbiamo lo spazio, non significa che dobbiamo usare tutto. Non fino a quando non miglioreremo in questo settore del giardinaggio e avremo più tempo da dedicare ad esso. (Il nostro progetto di autobus impiega molto tempo.)

Quindi, prima di piantare un giardino, è meglio guardare non solo a quanto spazio hai, ma anche quali sono il tuo livello di abilità e il tempo disponibile per impegnarti.

Se sei sempre molto impegnato e / o viaggi spesso, potrebbe essere meglio mantenere piccolo il tuo giardino.Allo stesso modo, se hai difficoltà a mantenere in vita le piante, è meglio praticare un piccolo giardino.

Il rovescio della medaglia, se hai il tempo, lo spazio e l'abilità per coltivare molto cibo, potresti prendere in considerazione i modi per piantare un giardino ancora più grande.

Hai un amico con uno spazio giardino inutilizzato che potresti usare? Potresti usare lo spazio tra la recinzione e l'erba per far crescere il cibo? Potresti posizionare in modo creativo una cassetta da giardino vicino a casa tua? (Abbiamo provato tutti questi in passato, con grandi risultati.)

2. Cosa verrà effettivamente mangiato?

Ti sei mai davvero emozionato di coltivare molto cibo e hai piantato tonnellate di verdure diverse che non hai nemmeno mangiato?

Prima di impazzire e piantare un mucchio di varietà, prova prima a testarle.Se c'è qualcosa che vuoi piantare e che non hai mai provato prima, prova prima a campionarlo dal mercato di un agricoltore o da un negozio di alimentari.

È meglio scoprire che la tua famiglia non mangia nemmeno bietole prima di piantarne un'intera scatola. Forse saranno sufficienti solo una o due piante in modo che tutti possano svilupparne il gusto. Oppure puoi semplicemente ometterlo e piantare più di ciò che la tua famiglia ama.

3. Cosa farai con gli extra?

Ogni anno, non importa quanti pomodori piantiamo, finiamo sempre con un bancone pieno di pomodori con cui non siamo sicuri di cosa fare. Se succede anche a te, pianifica in anticipo cosa farai con tutti quei prodotti freschi.

Ecco alcune opzioni:

Conservalo

Un ottimo modo per ridurre il budget alimentare per i mesi a venire e ridurre la dipendenza dai negozi di alimentari per preservare la tua generosità in giardino. Puoi farlo in diversi modi.


tecniche di giardinaggio biologico


  • Canning:Metti tutti quei meravigliosi barattoli da utilizzare. Può frutta o verdura da solo o preparare qualcosa di delizioso, come marmellata o gusto. (Puoi leggere di più qui sui cibi in scatola.) Questo è un favoloso contenitore di pressione per aiutarti a portare a termine il lavoro.
  • Congelamento:Per quelli di noi che sono ancora un po 'intimiditi dall'inscatolamento, il congelamento è un ottimo modo semplice per conservare il cibo in varie forme. Le bacche, ad esempio, possono essere congelate intere o passate e quindi congelate per un uso futuro nei frullati.
  • disidratazione:Asciugare frutta e bacche (e altri alimenti) in un disidratatore o in forno per deliziosi spuntini che si possono mangiare tutto l'anno. (Leggi di più sulla disidratazione degli alimenti qui.)

Dallo via

Adoriamo regalare extra da giardino. Quelle volte che abbiamo coltivato cose che non ci sono piaciute, siamo riusciti a distribuire facilmente la maggior parte dei prodotti chiedendo agli amici su Facebook se lo volevano.

Venderlo

Se hai un grande giardino con molto cibo extra, potresti prendere in considerazione la vendita di alcuni dei tuoi prodotti in eccesso. Chiedi ad amici, familiari o colleghi se sarebbero interessati ad acquistarne uno. I miei genitori sono stati persino in grado di vendere extra da giardino nel mercato del contadino nella nostra piccola città.

Quali altre cose consideri prima di piantare il tuo giardino? Condividi i tuoi suggerimenti qui sotto!