Come fare il succo d'uva a casa da zero

Scopri come preparare il succo d'uva a casa da zero! Come raccogliere le uve, lavarle e trasformarle in succo. Tutto quello che devi fare è farlo e berlo!

Quando stavo crescendo, i miei nonni avevano una vite nel loro cortile. Guardavamo l'uva crescere da minuscole sfere verdi a uve viola scure completamente mature. Vieni alla fine dell'estate, tutta la nostra famiglia era alla vigna e mangiava uva per ore alla volta.



Agosto non è completo senza il sapore dolce dell'uva concord.

La mia casa ora ha anche viti nel cortile. Non hanno prodotto bene la prima estate in cui abbiamo vissuto qui, ma dopo che mio marito è entrato e ha iniziato a prendersi cura di loro dopo anni di abbandono, hanno prodotto uva abbondante. Mentre io e le mie figlie adoriamo distinguerci nel cortile e mangiarle direttamente dalla vite, ho dovuto trovare qualcos'altro a che fare con tutte le uve che abbiamo.

Ho fatto la gelatina un paio di volte, ma quest'anno ho deciso di seguire il consiglio di mia suocera e imparare a fare il succo d'uva. Ha prodotto il succo d'uva fatto in casa per anni ed è stato in grado di trasmettermi un po 'di saggezza.

Come fare il succo d'uva

Vorrei iniziare dicendo che, quando ho imparato a preparare il succo d'uva, ho scoperto che è un processo che richiede tempo. Ne vale la pena a lungo termine, ma aspettatevi che il processo sia rapido.

Quello di cui hai bisogno

  • Collander / Filtro
  • Pentola grande
  • Cheesecloth (trova qui una garza non sbiancata)
  • Vasetti / coperchi (li trovi qui)
  • Kit di inscatolamento (li trovi qui)
  • Pressure Canner (Matt & Betsy usa e raccomanda questo)

Collezionare l'uva

Come ho detto prima, abbiamo viti fantastiche nel nostro cortile, quindi siamo in grado di raccogliere le nostre uve concord. Se non fossimo in grado di tenere d'occhio il mercato del nostro agricoltore locale. Ho sempre usato uva da concordia, ma non vedo motivo per cui non si possano usare anche moscassini o scuppernong.

Quando raccolgo l'uva, prendo cesoie e secchi diversi. Ho tagliato interi grappoli di uva matura. Potresti ottenerne alcuni meno perfetti, ma sarai in grado di separarli più tardi.

Lavare l'uva

Raccolgo le uve dai grappoli mentre le lavo. I buoni vanno nella grande pentola, i cattivi vanno nella ciotola di steli. Le uve cattive includono quelle che non sono ancora mature, quelle che sono troppo mature e quelle che hanno danni agli insetti. Lavo bene l'uva, sotto l'acqua fredda, ma è bello sapere che provengono dal nostro cortile e non sono stati esposti ai pesticidi. (Anche se abbiamo spruzzato le foglie con il nostro spray al peperoncino fatto in casa all'inizio della stagione.)

Preparare il tuo succo d'uva

Dopo aver lavato tutte le tue buone uve e averle messe nella tua grande pentola, aggiungerai abbastanza acqua per coprire le tue uve. Tieni presente che questo succo sarà ancora abbastanza concentrato, ma sarà abbastanza sottile da non essere troppo difficile da sforzare.


alternative all'olio di palma


Per cuocere le uve, metterle a fuoco vivo fino a farle quasi bollire. Quindi ridurre il calore a medio e lasciarli cuocere a fuoco lento per circa dieci minuti. Cerca che le pelli si spezzino separate e l'acqua diventerà viola intenso.

Successivamente, dovrai filtrare il succo. Ci sono alcuni modi per farlo, molti dei quali riguardano attrezzature speciali, ma ho appena versato il succo lentamente su un colino piatto (come questo) che copriva una grande ciotola. Devi usare un filtro piatto? No. Sono un grande sostenitore dell'uso di ciò che hai. Puoi anche usare uno scolapasta a rete con sopra una garza o qualsiasi attrezzatura specializzata disponibile per la preparazione del succo. (Personalmente, ho un occhio su questo colino.) Dopo aver separato la maggior parte del succo dalla polpa, ho messo il resto della polpa nella garza sopra la pentola e l'ho lasciato in frigorifero per una notte. Questo passaggio non è necessario, ma è stato bello spezzare il lavoro in due giorni e togliere dalla polpa ogni parte del succo.

La mattina dopo, ho fatto scorrere il succo d'uva attraverso la garza ancora una volta, versandolo un po 'alla volta nella pentola. Sono rimasto sorpreso da quanti sedimenti hanno catturato la garza.

Come rendere il succo d'uva dolcificato naturalmente

Il mio prossimo passo è stato quello di addolcire il succo. Se vuoi che il tuo succo non sia zuccherato, salta questo passaggio. Ci sono vantaggi nel mantenere il tuo succo d'uva senza zucchero, incluso il fatto che puoi trasformarlo in gelatina in un secondo momento, se lo desideri. Ho scelto di addolcire il mio perché volevo che bevesse succo. Per addolcire il tuo succo d'uva, scaldalo di nuovo sul fuoco e aggiungi lo zucchero (o un altro dolcificante a tua scelta) a piacere. Ho avuto circa un litro di succo e ho usato una tazza e mezzo di zucchero. Vi consiglio di mettere mezza tazza di zucchero alla volta fino a quando il succo d'uva ha raggiunto il livello desiderato di dolcezza. Assicurati di mescolare bene fino a quando lo zucchero è completamente sciolto.

Conservazione del succo d'uva

Una volta che hai fatto il tuo succo d'uva, hai alcune opzioni su come conservarlo. Ho elaborato il mio nel contenitore a pressione, ma puoi farlo anche con il metodo del bagno d'acqua. Ci sono indicazioni per questo in ogni libro conservativo. Se sei un'anima fortunata con molto spazio nel congelatore, è bello sapere che anche il succo d'uva si congela bene.

Assicurati di stare un po 'fuori, però, perché dopo tutto questo lavoro avrai sicuramente bisogno di un bicchiere del tuo succo d'uva fatto in casa come ricompensa.

Sai come si fa il succo d'uva? Ti piace addolcito o non zuccherato? Fateci sapere nei commenti qui sotto!