Come creare bellissimi cestini appesi fai-da-te

Perché amo i cestini appesi

Mi piace l'aspetto dei fiori ovunque, e su un ampio portico anteriore, i cestini appesi sembrano giusti. Mi piace montare circa 5 cestini, con mangiatoie per colibrì tra di loro. Fiori appesi sotto il portico invitano i colibrì, le api e le farfalle.


tutorial di canovaccio lavorato a maglia




Adoro crearne uno mio perché so di poterne fare di più belli di quelli che vedo nei negozi. Puoi aggiungere molto colore, abbinare la tua casa o l'arredamento esterno o fare qualcosa di funky.

Un altro motivo per cui adoro appendere i cestini è per la praticità di annaffiare: è così facile andare avanti e annaffiarli tutti in fila, piuttosto che avere piante sparse ovunque. Se sono impiccati, il gatto del vicino o quel fastidioso scoiattolo non possono entrarci.

Cestini appesi fai-da-te: come crearne uno tuo

Inizia con il cestino

La plastica è una scelta ovvia, ma si rompe al sole nel tempo e molte persone stanno cercando di allontanarsi dall'uso della plastica. Altre alternative sono legno, vite, corda, ceramica, terracotta, ipertuffa e altri materiali. Le mie sono una vite tessuta che è probabilmente uva. Ho anche avuto dei cestini di salice che funzionano bene.

Qualunque cosa tu scelga per il tuo cestino, assicurati che sia abbastanza grande da contenere le piante che desideri e abbastanza robusto per resistere al vento e alle intemperie.

Tipi di piante da usare

Questa è la parte divertente: puoi usare praticamente qualsiasi tipo di pianta che non sia troppo alta. Le buone scelte sono viti o piante che scenderanno a cascata sui bordi. Ecco alcuni buoni esempi:

  • petunie
  • verbena
  • moneywort
  • Vinca
  • Sono venuto Gerani
  • Lantana
  • Begonia

Ci sono così tante piante che sarebbe difficile elencarle tutte. Devi prendere in considerazione alcune cose prima di fare le tue scelte:

  • Quanto sole arriva la zona? Non tanto? Begonie e Impatiens sono fantastici per l'ombra. Tanto sole? Prova Gerani o Lantana.
  • Quanta manutenzione sei disposto a fare?Se non riuscirai ad arrivare molto, scegli un piatto più grande in modo che non si asciughi rapidamente. E pensa alle piante che non hanno bisogno di una rotta morta o che tolgono i fiori spesi.

Usando il terreno giusto

Per i cestini sospesi fai-da-te, vorrai un terreno leggero. Prova ad attaccare con un terriccio o, se lo fai tuo, usa un po 'di perlite con esso per alleggerirlo. La perlite è un materiale naturale realizzato con vetro vulcanico riscaldato ed espanso. È molto leggero e contiene una buona quantità di umidità.

Un altro prodotto che vorrei includere è il muschio di sfagno, che conterrà 20 volte il suo peso in acqua. Qualsiasi pentola all'esterno è in costante pericolo di secchezza, soprattutto se fuori fa caldo. Qualunque terreno tu scelga, assicurati che abbia aggiunto del compost o del letame invecchiato. Ciò fornirà una grande quantità di nutrienti.

Trucchi per mantenere l'umidità

Un vecchio trucco per evitare che i cestini si asciughino è quello di posizionare un pannolino pulito e usa e getta sul fondo della pentola prima di aggiungere il terreno. Mentre il poliacracride di sodio o il poliacrilato di sodio assorbono l'umidità e la rendono disponibile per le vostre piante, non è un materiale naturale. L'ho usato e funziona molto bene, ma molte persone preferiscono usare il naturale, quindi il muschio di sfagno. Il muschio di torba può essere sfagno, ma potrebbe essere qualcos'altro ed è macinato molto bene. Questo non trattiene l'umidità e il muschio di sfagno.

Piantare il carrello

Per prima cosa, bagna il cestino. Ciò impedirà alla pentola di estrarre l'umidità dal terreno. Quindi posizionare circa ⅓ del volume nel terreno nella pentola. Inumidiscilo bene e schiaccilo. Quindi aggiungi un altro ⅓ e fai lo stesso. Quindi puoi iniziare a posizionare le tue piante all'interno.

Se hai comprato le tue piante in vaso, non allentare ancora il terreno. Prova alcuni modi per sistemare le piante prima di finire. Quando sei felice, allenta le radici delle piante, posizionale dove vuoi e riempi il resto del vaso con il terreno. Innaffia bene e aggiungi più terra se necessario.

Volete il livello del terreno di circa ½ pollice sotto il bordo superiore del vaso. In questo modo l'acqua non fuoriesce quando si innaffia. Quando hai finito, annaffia ancora una volta e lascialo riposare per una notte. Parte del terreno potrebbe depositarsi dopo un po 'e dovrai aggiungere altro.

Prenditi cura delle tue piante sospese

Innaffialo. Le piante hanno bisogno di circa un pollice di acqua a settimana. Metto la mia sul prato se so che avremo una bella pioggia fradicia.

Aggiungi fertilizzante con parsimonia. Come maestro giardiniere, ho appreso un detto: Debolemente settimanalmente. Questo significa tagliare la tua alimentazione media a metà e nutrire una volta alla settimana, non l'intero importo ogni due settimane. Se stai alimentando in un altro modo, basta tagliare e farlo più spesso.


come fare il rotolo di deodorante


Probabilmente non avrai bisogno di diserbare molto, ma se lo fai, tirali fuori.

Potrebbe essere necessario tagliare alcune piante se diventano troppo lunghe. Basta tagliarli alla lunghezza che preferisci.

Non solo per i fiori

Ricorda, i cestini appesi fai-da-te non sono solo per i fiori! Avevo i pomodorini nei cestini appesi molto prima che uscissero con la piantatrice di pomodori capovolta. Tengo anche un cestino con le erbe più comuni in esso vicino alla mia cucina. In questo modo posso uscire e semplicemente tagliare un po 'fuori. Adoro anche piantare i piselli in un cestino. Quando diventano troppo lunghi, giro la vite su e intorno. Quindi forma una specie di nido e i piselli sono facili da raccogliere. Fragole? Certo, perché no! Puoi davvero fare quasi tutto in un cestino appeso.

Usi cestini appesi? Hai mai piantato il tuo? Se è così, cosa hai piantato in loro?