Come preparare il latte Kefir con benefici probiotici

Hai mai fatto qualcosa e non sapevi nemmeno perché lo stavi facendo? Ciò descrive la mia relazione con kefir nel 2006.




Matt ha portato a casa alcuni piccole cose ammuffite di tapioca in un barattolo che aveva procurato a qualcuno al lavoro. Ha detto che lo avremmo usato per fare una bevanda simile allo yogurt lasciando che un barattolo di latte restasse a temperatura ambiente con questi cereali, come li chiamava. Disgustoso, ho pensato. Ma ero un novellino, quindi ci sono andato - e sono contento di averlo fatto!



Che cos'è Kefir?

Abbiamo imparato così tanto sul kefir (pronunciato keh-FEAR) negli ultimi otto anni e vogliamo condividerne un po 'con te. Lo terremo comunque di base, quindi non sopraffà i principianti e non annoia tutti i padroni di kefir.




Kefir è una bevanda ricca di probiotici, molto simile allo yogurt, ma più sottile nella consistenza. Viene prodotto combinando il latte con i chicchi di kefir e lasciandoli fermentare. Il termine grano può essere un po 'confuso, poiché i grani di kefir sono in realtà piccoli grumi di proteine, grassi e polisaccaridi - nessuna relazione con la famiglia di cereali. Li descriverei come simili a ornamenti in miniatura di cavolfiore traslucido.

La fermentazione del kefir si verificherà quando la miscela di latte e chicchi di kefir viene lasciata a temperatura ambiente per circa 12-48 ore. Più cereali hai, più velocemente fermenterà.

La temperatura e la quantità di tempo che viene lasciata alla cultura influenzeranno non solo il gusto, ma anche lo spessore. Fermenterà lentamente a temperature più fredde e più rapidamente se la tua casa è più calda. Un kefir più spesso si ottiene consentendo alla miscela di coltivare per lunghi periodi di tempo. Puoi anche aggiungere un po 'di crema per ottenere un prodotto più denso. Tuttavia, i chicchi di kefir devono nutrirsi degli zuccheri del latte, quindi non puoi fare il kefir solo con la crema.

Un kefir finito avrà un sapore un po 'aspro e piccante. Alcuni potrebbero descriverlo come acido, ma dovrebbe non sapore di latte avariato. Ancora una volta, l'acidità dipende da quanto tempo può fermentare. Il tuo kefir potrebbe anche essere frizzante o effervescente.

Vantaggi di Kefir

Kefir è pieno di batteri e lieviti sani che offrono un pazzo potere probiotico. Si ritiene che la particolare combinazione di batteri nel kefir sia più potente di quella che si trova nello yogurt. Il kefir fatto in casa a base di grani di kefir di latte solitamente contiene circa 50 ceppi di batteri vivi e lieviti. Confrontalo con lo yogurt acquistato in negozio normale che di solito contiene solo circa 2 grandi varietà.




Questa è una differenza enorme.

Alcuni dei benefici per la salute di kefir includono:

  • migliorare la salute dell'apparato digerente
  • aumento della popolazione di batteri desiderabili nell'intestino ed eliminazione di alcuni batteri nocivi
  • aiutando con problemi gastrointestinali come costipazione, diarrea e gonfiore
  • è stato usato nel trattamento della candidosi, allergie, disordini metabolici e molte altre condizioni
  • contiene importanti minerali (calcio e magnesio) per un sistema nervoso sano
  • contiene l'amminoacido essenziale triptofano, che ha un effetto rilassante sul sistema nervoso e può essere benefico per le persone con disturbi del sonno, ADHD o persino depressione.

Oltre a tutti questi possibili vantaggi, molte persone intolleranti al lattosio possono gestire il kefir perché i batteri pre-digeriscono il lattosio nel latte.

Suona bene? Grande. Ora parliamo di creare il tuo kefir. È semplice e non richiede molto tempo pratico, ma ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di lanciarti in questo progetto.

Prima che inizi

Prima di preparare il kefir a casa dovrai procurartelo chicchi di kefir di latte. Puoi acquistarli qui o acquistarli da un amico, un vicino o un collega che produce kefir. I chicchi di kefir si moltiplicano nel tempo, quindi ci sono sempre bevitori di kefir che cercano di sbarazzarsi dei cereali.




Kefir funzionerà con la sua magia in qualsiasi tipo di latte, ma raccomandiamo latte crudo o almeno un latte biologico non omogeneizzato, preferibilmente da mucche da pascolo (allevate ad erba).

Tieni presente che se usi utensili in metallo, dovrebbero sempre essere a metallo non reattivo come l'acciaio inossidabile. Se viene introdotto un metallo reattivo nei chicchi di kefir, il loro delicato equilibrio può essere alterato. Se vuoi stare completamente lontano dal metallo quando fai il kefir, scegli utensili in legno, plastica o silicone.

Come farlo

Avrai bisogno:




  • 2 cucchiai di chicchi di kefir (acquista i chicchi di avviamento qui)
  • 2 tazze di latte, preferibilmente latte crudo proveniente da mucche allevate al pascolo (trova qui il latte crudo)
  • 2 barattoli di vetro puliti (acquista qui i barattoli di vetro)
  • coperchio o panno per il tuo barattolo
  • cucchiaio o spatola (come questo)
  • filtro a maglie piccole (come questo)

Indicazioni:

1. Aggiungi circa 2 cucchiai di chicchi di kefir in un barattolo di vetro pulito.

2. Aggiungi circa 2 tazze di latte nel barattolo. Mescolare delicatamente i grani con un cucchiaio o una spatola di legno.

3. Copri il barattolo con un panno o un coperchio e lascia fermentare in un punto caldo della tua cucina (ma lontano dalla luce solare diretta) per 12-48 ore. Puoi assaggiare il kefir per vedere se ha fermentato correttamente o guardare il siero di latte (un liquido limpido giallastro) da separare sul fondo del vaso. Potresti avere piccole sacche di siero di latte in tutto il tuo kefir.

4. Versare il kefir attraverso un piccolo filtro in un altro barattolo pulito, raccogliendo i chicchi di kefir nel filtro.

5. Ora hai kefir fresco che puoi usare subito o raffreddare in frigorifero, e i tuoi chicchi di kefir sono pronti per essere riutilizzati.

Combina i tuoi chicchi di kefir con latte fresco per un nuovo lotto o conservali nel frigorifero coperto con un po 'di latte se non sei pronto per fare un altro lotto. I cereali refrigerati diventeranno semi-dormienti, quindi questa è una buona opzione se stai andando via o non vuoi fare il kefir per alcuni giorni. (Ricorda che i cereali freddi impiegheranno più tempo a fermentare, quindi refrigerali solo se non hai intenzione di creare subito un nuovo lotto.)


peperoni arrostiti per salsa


Quando si crea un nuovo lotto di kefir, non è necessario risciacquare i grani. Infatti, quando un po 'del kefir precedente può rimanere con i chicchi, li mantiene più forti. Il risciacquo dei cereali è necessario solo se i cereali sono stati fatti cadere o contaminati. In questo caso, utilizzare solo acqua fresca distillata o di sorgente, mai acqua dal rubinetto (poiché può contenere fluoro, cloro o altri contaminanti).

Ci piace fare continuamente il nostro kefir, producendo solo ciò che possiamo bere in un giorno o due. Questo di solito elimina la necessità di conservare i grani in frigorifero. Ci vogliono davvero solo pochi minuti ogni giorno o due (a seconda della velocità con cui il tuo kefir sta fermentando) per filtrare e creare un nuovo lotto.

Usando il tuo Kefir

Raffredda il tuo kefir per i migliori risultati di gusto. Puoi bere il tuo kefir semplice, anche se di solito è troppo acido per i nostri gusti. Ci piace aggiungere frutti di bosco congelati ai nostri e mescolare il Vitamix per un delizioso frullato. Puoi addolcire con un po 'di sciroppo d'acero o miele se è ancora troppo acido per te.




Per molti anni abbiamo reso il nostro kefir denso in modo da poterlo mangiare con un cucchiaio per colazione, con granola fatta in casa e frutti di bosco in cima. Ecco altre 10 idee salutari per la colazione.

Spesso inserisco un po 'di kefir nelle ricette che richiedono latte o latticello. Dona un favoloso sapore ricco ai prodotti da forno. Dal momento che il riscaldamento del kefir distruggerà gran parte dei batteri benefici, I solo farlo quando ne ho una quantità abbondante a portata di mano.

Hai mai provato a fare il kefir? Hai visto un miglioramento della tua salute? Quali sono i tuoi modi preferiti per mangiarlo?

Condividi la tua esperienza qui sotto!


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.