Come realizzare un terrario fai-da-te: fanno grandi regali





oli essenziali repellenti per cervi naturali


Se sei qualcosa come me, probabilmente non lo seicompletamente finito con i regali sulla tua lista di Natale. Sono sempre alla ricerca di fantastici regali fai-da-te e sono entusiasta di averne uno nuovo per questo Natale.



Quest'anno daremo alcuni terrari fatti in casa. Questi sono grandi regali. I terrari sono belli, sono facilmente personalizzabili e sono facili da curare. Adoro avere piante da appartamento, ma sono terribile nel mantenerle in vita. Il fantasma della mia pianta di basilico cara defunta può attestarlo. Un terrario è un ottimo modo per aggiungere un po 'di verde a casa mia senza la colpa di guardare quel verde diventare marrone a causa della mia negligenza.

I terrari sono anche divertenti per i bambini. Le mie ragazze adorano partecipare al dono e sono entusiasta di questo progetto che possono aiutarmi a realizzare.

Forniture per terrari fai-da-te

Non hai bisogno di molto per fare un bel terrario.




  • Grande barattolo di vetro o contenitore di vetro simile
  • Ciottoli / rocce (trovali qui o colleziona quelli gratuiti all'aperto)
  • Carbone (lo trovi qui)
  • Terriccio (lo trovi qui)
  • Piccole piante, piante grasse o muschio
  • Minuscole figurine o rocce dipinte, facoltative (vedi sotto per suggerimenti)

Come fare un terrario

  1. Inizia con un bel barattolo di vetro pulito o un altro contenitore di vetro con un coperchio. Lavalo con acqua calda e sapone e asciugalo prima di iniziare.
  2. Le prime cose che metterai davvero nel tuo barattolo sono le pietre o i ciottoli. Se li hai trovati fuori nel tuo cortile, potresti dare loro una buona macchia in modo che appaiano belli e puliti. (Saranno visibili quando hai finito.) Puoi anche acquistare pietre nella maggior parte dei negozi di artigianato. Riempi il barattolo per circa due pollici pieno di rocce.
  3. Quindi, aggiungi un piccolo strato di carbone. Il carbone è lì per due motivi: aiuterà a filtrare l'acqua che sta evaporando e condensando nel tuo terrario e assorbirà anche un po 'dell'odore che proviene dalla crescita di qualsiasi materia organica.
  4. Quando il carbone è presente, è il momento di aggiungere un buon terriccio. Questo è un altro ingrediente che puoi raccogliere dall'esterno, ma il vero terriccio offre alle tue piante le migliori possibilità di prosperare. Se hai del buon terriccio nero, puoi usarlo anche tu.
  5. Penso che la parte più difficile della realizzazione di questo terrario sia decidere quale tipo di pianta usare. Le piante grasse sono una buona opzione; richiedono poca acqua e sono piante resistenti. Puoi anche trovare quelli molto piccoli che si adatteranno perfettamente al tuo barattolo. Se non vuoi usare piante grasse, ci sono molte altre piante d'appartamento che funzionano bene per un terrario in vaso di vetro. Questo elenco offre molte opzioni. Fondamentalmente, stai cercando una piccola pianta che non crescerà troppo. E non aver paura di aggiungere due o tre piante allo stesso terrario, purché ci sia spazio per ognuna di esse.
  6. La tua pianta avrà bisogno di qualche preparazione prima di essere posizionata nel terrario. Rimuovilo dallo sporco in cui è piantato, quindi ritaglia delicatamente le radici. Non tagliare le radici spesse, ma alcune delle radici filanti e di vasta portata possono essere estratte o tagliate dalla pianta. Quando la tua pianta è pronta, posizionala delicatamente nello sporco e copri le radici con terriccio. Per quanto riguarda le tue piante, hai finito.
  7. Aggiungi acqua al tuo terrario (basta che sia una piscina poco profonda e visibile tra le rocce sul fondo) e chiudi il coperchio. Hai creato il tuo terrario!




Come personalizzare il tuo terrario

Come ho detto prima, ci sono infiniti modi per personalizzare il tuo terrario. Elencherò solo alcuni dei modi carini in cui puoi sistemare il tuo terrario nel modo giusto.




Tocchi personali

  • Tessuto sopra il coperchio del barattolo. Questi possono essere facilmente realizzati con barattoli di vetro, che sono così facili da personalizzare. Trova un pezzo di tela o altro bel tessuto per coprire il coperchio del tuo terrario.
  • Tag graziosi. Con un pezzo di spago e un po 'di carta bella e spessa, puoi aggiungere un dolce tag personalizzato per il destinatario del regalo.
  • Bei contenitori di vetro. I barattoli di vetro sono semplici e belli, ma se vuoi renderlo un regalo più bello, puoi usare qualsiasi tipo di contenitore di vetro con un coperchio. Tecnicamente, se sei disposto ad annaffiare il terrario più frequentemente, puoi persino cavartela senza un coperchio. Contenitori sospesi, bei vasetti grandi e terrari in stile serra sono solo alcune delle opzioni.

Temi

  • Giardino delle fate. Le mie figlie adorano i giardini delle fate e un terrario è il posto perfetto per crearne uno. Davvero, tutto ciò che serve per questo è un piccolo cartello che dice Fairy Garden o Fairies Welcome! Puoi anche lasciare che i tuoi bambini dipingano alcune rocce per posizionarle sul livello superiore del terrario per aggiungere un po 'di colore e di fantasia, e tu probabilmente potrebbe anche trovare una figurina fatata da mettere anche lì.
  • Jurassic Terrarium. I miei nipoti parlano dei dinosauri in questo momento, e so che adorerebbero trovare una statuetta a sorpresa T-Rex o triceratopo che si nasconde tra le piante grasse.
  • Foresta del bosco. Piccoli cervi, procioni, tartarughe o altre creature del bosco possono essere un modo carino e inaspettato per aggiungere un po 'di personalità al tuo terrario fai-da-te.

E tu?

Daresti terrari come regali? Come pensi di fare il tuo?





Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.