Come realizzare una tavolozza di ombretti all'argilla brasiliana




Ho imparato a fare l'ombretto perché i grandi marchi sono così innaturali e i marchi naturali erano troppo costosi. Questo ombretto fai-da-te si è rivelato fantastico!

Non c'è niente di più divertente che truccarti.



Sperimentare colori, ingredienti e stili è un ottimo modo per sviluppare il tuo trucco personalizzato.

Volevo imparare a fare l'ombretto da un po 'di tempo ormai. Tra il risparmio sui costi e la possibilità di personalizzare la mia tavolozza era un gioco da ragazzi fai-da-te.


ricetta crema per capelli


Tuttavia, ero un po 'nervoso su come realizzare un ombretto fai-da-te. Alcuni degli ingredienti erano estranei a me e dovevo anche assicurarmi che tutti gli ingredienti che usavo fossero al sicuro vicino ai miei occhi. Indosso sia occhiali che contatti, quindi ero particolarmente preoccupato per come quegli ingredienti avrebbero indossato.

Nota: ecco una ricetta bonus su come realizzare l'eyeliner.

Ombretto fai-da-te a base di argilla naturale

Un marchio cosmetico che adoro ha rilasciato una palette di ombretti opachi a base di argilla che adoro assolutamente, ma al momento non voglio davvero spendere $ 40 per l'ombretto.

Invece di acquistare quella palette, ho deciso di ottenere un campionatore di argilla brasiliana da questa azienda. È arrivato con 0,2 once di cinque tonalità di argilla brasiliana (naturale, viola, giallo, rosa e rosso scuro). Quella era solo una variazione e una sostanza sufficienti per sperimentare come fare l'ombretto, inoltre $ 7 era un ottimo affare!

Come realizzare ombretti: scegliere una base

L'argilla brasiliana è ottima per gli ombretti fai-da-te perché assorbe leggermente l'olio (come la maggior parte delle argille), ma non si secca eccessivamente. L'argilla brasiliana è anche una polvere fine come l'argilla caolino, quindi si fonde bene con altri additivi per ombretti.




Volevo anche aggiungere un po 'di brillantezza al mio ombretto fai-da-te (ma non molto brillante). Ho scelto una mica scintillante merlot che era sicura per occhi e labbra. Non tutti i mica naturali sono sicuri per la formulazione cosmetica di occhi e labbra, quindi fai attenzione a scoprire se il tuo è prima di usarlo sul tuo viso!

Sperimentando con il colore

Se vuoi più varietà, puoi scegliere molti diversi tipi di microfono. Dal rosso intenso al viola al verde e al blu, ci sono così tanti meravigliosi micas.




Trovare il legante giusto

Quando impari a fare l'ombretto, è importante avere un raccoglitore. Questo aiuta tutti gli ingredienti a fondersi e stare insieme. Aiuta anche i colori dell'ombretto ad andare oltre. Dato che ho un sacco di polvere di arrowroot a portata di mano, ho deciso di usare questo. Altri leganti includono biossido di titanio, ossido di zinco e magnesio stearato. Alcuni di questi aggiungono ulteriore lucentezza agli ombretti.




Ombretto pressato vs. Loose DIY

Non sono un grande fan di ombretti sciolti perché temo che chiazze di polvere sciolte mi irriteranno. Ecco perché ho scelto di realizzare una palette di ombretti pressati. Ciò ha richiesto anche l'aggiunta di olio che può ridurre notevolmente la durata della tua ombra.




Ho scelto di utilizzare olio di semi di lampone rosso per la sua natura stabile e la lunga durata. Anche l'olio di semi di lampone rosso è molto leggero e ha un profumo gradevole e fruttato.

Alla fine avevo bisogno di una tavolozza di ombretti vuota e sterile. Ho comprato questo perché ha una base magnetica con singole scatole di metallo. È stato facile sterilizzare le scatole di metallo con il 91% di alcol prima di riempirle con il mio ombretto fai-da-te.


benefici della foglia di noce


Queste istruzioni su come realizzare l'ombretto sono un po 'più coinvolte rispetto alla maggior parte delle mie ricette, ma ne vale sicuramente la pena! Ti incoraggio a sperimentare i colori per trovare la tua tavolozza perfetta!

Ora che sai come fare l'ombretto, vai a prendere gli ingredienti e inizia!

Assicurati di condividere le tue esperienze nei commenti qui sotto.


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.