Idromele fatto in casa (secco o dolce) con idee di sapore




L'idromele fatto in casa è una bevanda fermentata a base di miele, acqua e lievito. La nostra ricetta dell'idromele al miele può essere dolce o secca e offre anche diversi suggerimenti aromatici.

L'autunno mi fa pensare a zucche, sidro di mele e idromele! L'idromele può essere fatto semplicemente con solo miele, acqua e lievito, oppure puoi aggiungere frutta, erbe e persino zucca!



Che cos'è l'idromele?

Tutto l'idromele fatto in casa è fatto con una ricetta simile all'idromele di miele perché l'idromele è semplicemente una bevanda fermentata a base di miele, acqua e lievito. È una delle più antiche bevande fermentate conosciute dall'uomo.

L'aggiunta di frutta può rendere l'idromele più dolce o più secco, a seconda della quantità di miele utilizzata. Anche il tipo di lievito può svolgere un ruolo qui. Quando le erbe vengono aggiunte all'idromele, viene chiamato metheglin. Indipendentemente da ciò che si aggiunge (o non si aggiunge), l'idromele può essere prodotto in appena due settimane in un ambiente molto caldo, o fino a 8 settimane in una cella frigorifera.

Sei pronto per immergerti in questa ricetta dell'idromele al miele? Andiamo!

Corsi Bevande

Imbottigliamento dell'idromele fatto in casa

Come detto sopra, quando il gorgoglio si interrompe, è il momento di imbottigliare l'idromele.

1. Versare l'idromele dalla bottiglia in un colino per rimuovere frutta o erbe. Versare l'idromele filtrato in un'altra bottiglia e tappare bene. (I tappi allentati possono provocare esplosioni o perdite.) L'idromele continuerà a fermentare per un po ', producendo una bevanda frizzante.

2. Puoi mettere l'idromele in frigorifero per circa una settimana. Ciò farà rallentare il lievito e si depositerà sul fondo.

3. Aprire la bottiglia e decantare la parte superiore dell'idromele, fino ai sedimenti sul fondo, in un'altra bottiglia. Il tuo idromele ora sarà fermo o (principalmente) non scintillante.


ornamenti di salsa di mele alla cannella non cuocere


Idromele secco o dolce fatto in casa?

Questo lo devi decidere tu. Preferisco uno champagne secco, ma un vino bianco più dolce, come un Riesling. Quando preparo questa ricetta con l'idromele al miele, preferisco che la dolcezza sia da qualche parte tra i due.

Dolce Idromele

Per ottenere un idromele più dolce, aggiungi più miele (3 tazze o più) e usa un lievito fatto per vini dolci (Lalvin 78-B Narbonne è uno dei migliori che puoi usare). Ce ne sono altri disponibili, basta controllare con il tuo negozio di forniture per la birra a casa.




Idromele secco

Per ottenere un idromele secco, usa una quantità minore di miele (come le 2 tazze menzionate) e attacca con il lievito di champagne.





come allungare la vita delle bombe da bagno


Puoi anche fare un idromele secco e aggiungere più miele o zucchero dopo l'imbottigliamento. Per fare ciò, dovrai interrompere il processo di fermentazione (descritto sopra) e quindi aggiungere il dolcificante aggiuntivo. Se non lo fai, lo zucchero aggiuntivo alimenterà il lievito, causando più anidride carbonica e questo potrebbe causare lo scoppio delle bottiglie.

Un'altra idea è quella di aggiungere un dolcificante non calorico come la stevia.

Idee per aromatizzare l'idromele fatto in casa

L'idromele naturale è un piacere da solo, ma puoi aromatizzare questa ricetta dell'idromele al miele per renderlo ancora migliore.

Potresti iniziare con il sidro di mele invece dell'acqua. Questo si chiama cisti. Erbe come melissa, citronella, rosmarino, ibisco, vaniglia, rosa e persino luppolo possono essere utilizzate. Per questa ricetta di dimensioni, usa ½ tazza di erbe essiccate o una tazza di erbe fresche. Ne ho fatto uno con la camomilla e la rosa di un anno che aveva un sapore davvero unico. Leggero e delicato, ma potente.

La frutta è un'altra opzione per aromatizzare l'idromele. Prova more, mirtilli, uva selvatica, cachi, rabarbaro, mela speziata o persino lime o pompelmo. Il sambuco, l'acero o la zucca speziata sono alcune altre possibilità interessanti.

Suggerimenti aggiuntivi per l'idromele fatto in casa

Ogni volta che fermenti qualcosa, c'è sempre la possibilità di fallire. Questa ricetta dell'idromele al miele è piuttosto infallibile, ma qualcosa potrebbe sempre andare storto.

Assicurarsi che le attrezzature e le bottiglie siano sterilizzate. Ciò impedirà la formazione di batteri. Anche l'acqua filtrata è d'obbligo. L'acqua del rubinetto può contenere ogni sorta di cose cattive. Anche i frutti che non sono stati puliti potrebbero causare problemi. E assicurati di tenere d'occhio i tuoi airlocks in modo che non si intasino.

Se annusi il tuo mix mentre sta producendo e senti l'odore di frutta in decomposizione, non preoccuparti. Non sta marcendo, funziona! Se ha ancora un cattivo odore dopo averlo fatto, lascialo qualche settimana nelle nuove bottiglie. L'idromele crudo e “verde” avrà un forte odore. Una volta che rimane per un po ', l'odore dovrebbe attenuarsi.

Se vedi muffe, o peggio, vermi, compostalo. Non c'è aiuto per quel batch. E se odora di aceto, hai aggiunto il tè? Alcuni produttori di idromele aggiungeranno tè per i tannini. L'odore potrebbe essere qualcosa di simile alla produzione di kombucha. Potrebbe non essere male, ma potrebbe essere. Potresti voler far testare questo batch da un produttore esperto di idromele.

L'idromele fatto in questo modo avrà un po 'di alcol, solitamente intorno al 15%. Non molto, ma più di altre bevande alcoliche. Siate consapevoli di questo nel caso in cui lo vogliate dare a qualcuno con sensibilità all'alcol.

Hai mai provato a fare l'idromele fatto in casa? In tal caso, raccontaci la tua esperienza!


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.