Vantaggi e consigli per un orto

Molti di noi vogliono perdere peso e trovare il modo di risparmiare più denaro.




Una soluzione per migliorare la salute e risparmiare denaro si trova proprio nei nostri cortili. Gli orti domestici sono molto divertenti e non così difficili o che richiedono tempo come si potrebbe pensare.

Daremo un'occhiata ad alcuni vantaggi e offriremo alcuni suggerimenti per iniziare.



Vantaggi di un giardino sul retro




1. Migliora la salute

L'avvio e la manutenzione di un giardino sul retro è un'ottima fonte di attività aerobica e ti fornisce vitamina D. Può essere un ottimo modo per alleviare lo stress e mangerai una dieta più nutrizionale che hai avuto una mano diretta nella creazione. In effetti, le verdure raccolte quando sono mature da un orto domestico possono fornire più sostanze nutritive rispetto alla varietà acquistata in negozio, che vengono spesso raccolte prima che siano mature e devono percorrere lunghe distanze per arrivare al tuo tavolo.





come lavorare il canovaccio


Inoltre, è probabile che i bambini che mangiano verdure fresche continuino la tendenza man mano che invecchiano. I bambini piccoli hanno maggiori probabilità di mangiare le loro verdure quando possono strapparle direttamente dal giardino stesso.


autoabbronzante naturale


2. Risparmia tempo

Avere una scorta di verdure fresche a portata di mano può ridurre i viaggi dell'ultimo minuto per acquistare generi alimentari. Se torni a casa dal lavoro solo per scoprire che non c'è niente nel frigorifero, puoi semplicemente uscire, fare un po 'di raccolta e mettere insieme un veloce piatto di pasta primavera pieno di sapore.




3. Risparmia denaro

Ogni pomodoro che mangi nel tuo giardino è uno in meno che dovrai comprare al supermercato. A seconda delle dimensioni del tuo giardino, questo potrebbe tradursi in alcuni risparmi piuttosto significativi, soprattutto se acquisti solitamente biologico. Se riesci a gestire un giardino più grande, potresti persino vendere i tuoi prodotti per mettere qualche soldo in più in tasca.




4. Buono per l'ambiente

Coltivare il proprio cibo riduce la propria impronta di carbonio poiché non si contribuisce più al lungo trasporto di verdure coltivate in modo convenzionale. Inoltre, non contribuisci più all'uso pesante di pesticidi tipico dei prodotti coltivati ​​in modo convenzionale.




Suggerimenti per iniziare

  • Inizia in piccolo. Non impazzire troppo all'inizio. Metti da parte un'area di circa 8 per 10 piedi per il tuo giardino.
  • Scegli la tua posizione. Scegli un luogo che riceve luce solare durante il giorno.
  • Lavora la terra. Prendi in considerazione l'affitto di una motozappa dal tuo negozio di articoli per la casa. Non lo utilizzerai molto spesso, quindi non è necessario acquistarne uno. Durante la lavorazione, scavare e non rimuovere l'erba - lavorala invece nel terreno. (Trova altri articoli per il giardinaggio qui.)
  • Analizza il tuo suolo. Prendi un campione al tuo asilo nido locale e condividi i tuoi piani. Gli esperti ti faranno sapere se sei bravo ad andare o se hai bisogno di terriccio o compost.
  • Scegli il tuo raccolto. Alcune delle verdure più facili da coltivare dai semi sono piselli, cipolle e zucchine. Per pomodori o peperoni, potrebbe essere necessario avviare il processo in ambienti chiusi, normalmente circa otto settimane prima di essere pronti a piantare all'esterno.
  • Acquista semi. Quando si tratta di semi, non comprare il più economico disponibile. Anche i semi di fascia alta in genere non superano i pochi dollari per sacco. Puoi trovare i semi top di gamma su siti web come Victory Seeds e Gourmet Seed.
  • pianta. Leggi e segui le singole istruzioni sul retro dei pacchetti di semi. In generale, non vuoi piantare i tuoi semi troppo in profondità. Se non diversamente indicato, di solito non vorrai piantarli più in profondità di tre volte la lunghezza del seme.
  • acqua. Alcuni suggeriscono di annaffiare una volta al giorno, mentre altri dicono che devi solo annaffiare una volta alla settimana. Ma ciò che si riduce davvero è il clima, il tempo, il suolo e il periodo dell'anno. Tieni d'occhio le tue piante - se iniziano ad appassire anche leggermente, o se il terreno è molto secco, dai loro acqua.
  • Mantenere. Fai attenzione agli insetti, poiché possono distruggere il tuo giardino. Distanziare le verdure in modo appropriato e diserbo può aiutare a prevenire i parassiti, così come l'aggiunta di fertilizzanti. Se riscontri problemi, decidi se vuoi mantenere organico il tuo raccolto: i pesticidi organici e gli insetticidi tradizionali sono prontamente disponibili nella maggior parte dei negozi di ferramenta.
  • Raccogliere. Non esiste un insieme di regole su quando dovresti raccogliere, poiché tutte le verdure sono diverse e mature in base al clima e alla posizione. Puoi ottenere un calibro approssimativo dal retro del pacchetto di semi su quando le piante saranno pronte. Ma soprattutto, farai affidamento sul loro aspetto e sapore. Una volta che ne mangerete alcuni, saprete quando scegliere.

Pensieri finali

Il tuo giardino richiederà una manutenzione regolare, ma questo può essere rilassante o addirittura meditativo. Diserbare e aiutare in giardino è anche una grande attività per i bambini. Prendi un buon paio di guanti da giardino per te e i bambini e inizia; adoreranno crescere, raccogliere e mangiare cibo che hanno aiutato a crescere.




Assicurati di annaffiare il tuo giardino al mattino o alla sera per conservare l'acqua.

Se hai altri suggerimenti sul giardino per coloro che desiderano iniziare, condividi i commenti qui sotto.


Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.