25 ulteriori suggerimenti per preparare un sapone straordinario a casa




Ormai lo sapete tutti, sono un produttore di sapone.


profumo solido di lavanda




Ho tutto il tempo libero che trascorro facendo, smodellando, avvolgendo o cercando come fare il sapone a casa. Ok, quindi passo il tempo nel mio orto, ma poi le erbe vengono asciugate per metterle nel sapone.

Lungo la strada ho trovato molte cose che funzionano o non funzionano. Qualche mese fa ho condiviso alcuni dei miei migliori consigli con te (li vedi qui), ma poi ho capito che ne avevo lasciato fuori alcuni. Quindi ecco 25 altri suggerimenti per rendere il tuo sapone più semplice!

25 ulteriori suggerimenti per la produzione di sapone

  1. Presta attenzione al tuo frullatore a immersione (noto anche come frullatore ad immersione). Se il rumore cambia drasticamente (qualche cambiamento è normale, ma un rumore stridente o stridente non lo è!), O se si surriscalda considerevolmente, fermati. Lascialo raffreddare o passa a usarne un altro.
  2. Se farai molta saponetta, prendi un altro frullatore a bastoncini in modo da poter cambiare come indicato sopra. (Cercali nei negozi dell'usato.)
  3. Quando mescoli il sapone, continua fino a quando tutta la granulosità è scomparsa. Mi fermavo non appena era abbastanza spesso, temendo che diventasse troppo spesso da gestire. E a volte il mio sapone era friabile. Ho scoperto non molto tempo fa che se continui fino a quando il tuo sapone è cremoso e per nulla granuloso, risulterà bello e liscio quasi ogni volta.
  4. Infondi il colore naturale nel tuo olio con curcuma, cacao o cannella. Usa questo olio come olio base, non come additivo per un maggiore effetto cromatico.
  5. Usa le erbe di stagione per i profumi più freschi e il miglior rapporto qualità-prezzo.
  6. La curcuma agisce anche come antiossidante, bloccando la rancidità nel sapone.
  7. Copri la bilancia con un involucro di plastica per evitare che l'olio penetri all'interno e conservalo in un sacchetto di plastica con cerniera.
  8. Non preoccuparti così tanto delle temperature. Ero solito agonizzarmi per ottenere tutto giusto. Ora preparo la liscivia in anticipo e scalda gli oli quanto basta per scioglierli. Funziona benissimo.
  9. Hai uno stampo davvero interessante che non si appoggia sul tavolo? Prendi una vaschetta per i gattini (non usata) e riempila per metà con la sabbia. Crea rientranze in corrispondenza delle parti inferiori dello stampo e sistemale all'interno. (Funziona alla grande anche con gli stampi per candele.)
  10. Lamina le tue ricette di sapone in modo da poter eliminare eventuali perdite.
  11. Utilizzare i marcatori di cancellazione a secco per apportare modifiche alla ricetta laminata fino a quando non è possibile stamparne una nuova.
  12. Prendi un vecchio asciugamano e taglialo in pezzi delle dimensioni di un panno. Tienili a portata di mano per gli sversamenti.
  13. Assicurati di immergere tutta l'attrezzatura per la produzione di sapone prima di metterla nella lavastoviglie. Solo un po 'di sapone in eccesso porterà a tonnellate di schiuma!
  14. Etichetta tutto! Penso sempre che ricorderò che tipo di saponi ho fatto, ma a volte non lo faccio.
  15. Mescolare 3-4 lotti di oli alla volta. Pesare tutto un lotto in modo da sapere quanto ti servirà. Quindi quando vai a fare il sapone la prossima volta, versa quello che ti serve.
  16. Posiziona una tovaglia trasparente dal negozio del dollaro sopra la superficie di lavoro. La pulizia è un gioco da ragazzi!
  17. Hai del sapone che funziona alla grande ma è solo bla? Avvolgi alcuni pezzi di carta colorata (assicurati che non sia tossico!) E inseriscili in un sacchetto di plastica con cerniera per alcuni giorni. Otterrai alcuni schemi interessanti.
  18. Se stai sperimentando additivi, prova un lotto di sapone fuso e versa il sapone per vedere come ti piacciono i nuovi additivi. Oppure prova un mezzo lotto di processo a freddo in modo che troppi ingredienti non vengano sprecati se non ti piace.
  19. Non aggiungere mai acqua alla lisciva, aggiungi sempre liscivia all'acqua. L'aggiunta di acqua alla lisciva può causare un forte accumulo di calore e provocare un'esplosione.
  20. Misura i pesi di tutti i tuoi contenitori e scrivili sul fondo. Se dimentichi dove ti trovi, puoi pesare tutto e sottrarre il contenitore per vedere cosa è rimasto.
  21. Etichetta tutte le tue attrezzature per la produzione di sapone in modo che non si confonda con i tuoi utensili da cucina. Pensavo che se l'avessi pulito abbastanza sarebbe stato ok. È sapone, vero? Non vero. La lisciva può incidere il vetro e indebolirlo e la plastica può trasportare odore e colore per sempre.
  22. Per ottenere semplici turbinii, tratta la tua base di sapone come un mix di torte. Estrarre circa 1/3, aggiungere colore e ricollocarlo sulla parte superiore del resto del sapone. Prendi un coltello o una spatola e fai dei vortici, assicurandoti di colpire sia il fondo che la cima.
  23. L'olio di semi di carota e l'estratto di rosmarino fungeranno anche da conservanti.
  24. Prendi un po 'di colore e tamponalo su un panno di flanella. Strofina la parte superiore del sapone con esso come uno sfregamento di mobili. Funziona benissimo con la mica.
  25. Se stai lavorando con acqua di pozzo, usa un po 'più di liscivia. In caso contrario, la lisciva mangerà prima i minerali e potrebbe non esserci abbastanza per trasformare l'olio in sapone e il sapone potrebbe fuoriuscire untuoso e morbido. Oppure usa solo acqua distillata o piovana.

Hai trovato qualche buon consiglio per fare il sapone?

In tal caso, condividi con noi nella sezione commenti!








fels naptha edera velenosa



Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.