17 cure per la nonna dei vecchi tempi che funzionano ancora

Sono stato male per tre giorni, ma sto migliorando ora. La buona notizia è che sono passati solo tre giorni, non una settimana o più.




Grazie ad alcune cure antiche - alcuni in uso da oltre 100 anni in alcune parti degli Appalachi meridionali, altri per un periodo più lungo - Sono in via di guarigione. I guaritori della Nonna degli Appalachi meridionali e di Ozark erano spesso i soli professionisti dell'assistenza sanitaria nelle aree rurali povere. Alcuni degli usi descritti qui provengono dal guardare i primati nell'America centrale e meridionale e poi portati a nord con tribù erranti. Uno addirittura risale a migliaia di anni! Oggi, il terzo giorno, sono ancora debole ma la mia tosse ha smesso di fumare e la mia febbre è sparita. Come l'ho fatto? Continuare a leggere!

1. White Willow Bark

I nativi americani lo usavano come antidolorifico e riduttore della febbre. I guaritori della nonna lo seguirono e lo trovarono antispasmodico. La scienza l'ha capito e sinteticamente ha prodotto l'aspirina con ingredienti simili. Attenzione: non somministrare a bambini di età inferiore ai 19 anni a causa del rischio di sindrome di Reye.






(Trova la corteccia di salice bianco qui.)

2. Foxglove

È stato a lungo usato per i disturbi cardiaci. Contiene digossina ed è una pianta della famiglia dei digitali. Attenzione: prendere solo sotto la direzione di un guaritore esperto. Anche una piccola quantità può essere fatale!




3. Timo comune

Il timo contiene timolo che è noto per essere antisettico, antibiotico e antivirale. Prima dell'avvento degli antibiotici, veniva schiacciato e usato per curare le bende.




(Trova la foglia di timo organico qui.)

4. Tarassaco

Il dente di leone è stato a lungo usato come decotto per combattere i problemi alla bile e al fegato.





diffusore di olio essenziale di citronella


(Trova la foglia di tarassaco organica qui o nel tuo cortile!)

5. Zucca, mais e pomodori

Tutti questi contengono carotinoidi, potenti antiossidanti che hanno dimostrato di abbassare i tassi di mortalità per malattie croniche. Fondamentalmente, si credeva che vivresti più a lungo se li consumassi.




6. Menta

Molti tipi di menta crescono nativamente vicino a me negli Appalachi meridionali. Un tipo è Mountain Mint. Si tratta di una menta a lama di campo, fortemente profumata, utilizzata per la riduzione della febbre e come antibiotico. Sta mostrando qualche promessa come alternativa al fumo per le condizioni respiratorie.




(Trova il tè alla menta biologico qui.)

7. Cohosh nero

I nativi americani lo usavano per il dolore da artrite e dolori muscolari. Questo è stato trasmesso ai guaritori della Nonna, che hanno scoperto il suo effetto di bilanciamento degli ormoni sulle donne. Attenzione: evitare il cohosh nero in caso di gravidanza o allattamento.




(Trova la radice di cohosh nero organico qui.)

8. Mirtilli

Come cibo, ovviamente, sono stati usati fin dall'inizio del loro tempo sulla terra. I nativi americani hanno trovato parte del loro potere di preservare il cibo come antiossidante. Era una miscela di carne di alce, bisonte o di cervo, essiccata fino a diventare quasi fragile, pestata in polvere, mescolata con il suo stesso peso in grasso e poi aggiunta di bacche essiccate e mescolate. Questo sarebbe rimasto per settimane se non mesi.




9. Bardana

La sua radice è stata utilizzata per le sue proprietà diuretiche.




(Trova la radice di bardana organica qui.)

10. Mirtillo rosso

È stato a lungo usato per la sua capacità di curare il tratto urinario. Quando ha chiesto al mio dottore qualche anno fa cosa pensasse, ha detto di provarlo se lo desidero, ma non ci sono prove che funzionerà. Centinaia di anni di utilizzo mi hanno detto che sarebbe successo. Ci sono molti prodotti da banco disponibili ora contenenti mirtilli rossi per le infezioni della vescica. Vai a capire.




11. Sambuco

Penso più di ogni altra cosa, questo è ciò che mi ha salvato da una malattia prolungata. Il sambuco è stato usato per anni come un toccasana. In effetti, l'elevato numero di antiossidanti eliminerà la maggior parte dei raffreddori, dell'influenza e di altri disturbi respiratori. Di seguito condividerò la mia ricetta con glicerite.




(Scopri come preparare il tuo sciroppo per la tosse di sambuco qui.)

12. Ginseng e Goldenseal

Assicurati di acquistare da coltivatori e acquirenti affidabili. Ginseng e goldenseal sono stati entrambi cacciati fino all'estinzione vicino a casa mia. Sono disponibili coltivatori commerciali, sebbene la percentuale di ingredienti attivi sia leggermente ridotta. Ai tassi attuali di oltre $ 600 a sterlina per il ginseng, puoi vedere perché è richiesto. Oltre 400 piante utilizzate per l'erboristeria sono a rischio di estinzione, secondo il Botanic Gardens Conservation International. Attenzione: non utilizzare Goldenseal in caso di gravidanza o ipertensione.




(Trova la radice di ginseng biologica qui e il goldenseal organico qui.)

13. Biancospino

Il biancospino è stato a lungo utilizzato per problemi cardiaci. Non ci sono precauzioni per questa pianta, nemmeno per quelli che assumono farmaci e con un pacemaker.




(Trova foglie / fiori di biancospino biologici qui.)

14. Malve

In origine, la malva palustre veniva bollita con acqua e combinata con lo zucchero per fare un trattamento rilassante della gola. (I marshmallow di oggi non hanno alcuna somiglianza con l'originale.) Tuttavia, è possibile utilizzare qualsiasi malva, inclusa la rosa di sharon, l'ibisco, l'ocra e persino la rosella non nativa.




15. Ortica e verga d'oro

Ogni brava nonna sapeva che si trattava di grandi erbe autoctone da utilizzare per le allergie. Le ortiche erano e sono ancora particolarmente buone per la febbre da fieno. Sono pieni di vitamine, minerali e antiossidanti. Aspetta, la verga d'oro non causa la febbre da fieno? No, è stato un mito per molti anni. Ottiene la colpa perché i fiori gialli appariscenti e più visibili. Un'altra pianta che fiorisce allo stesso tempo è responsabile di tutti gli starnuti. Questa è l'ambrosia, sia grande che piccola. Prova a coltivare la cultivar “Fuochi d'artificio per un grande spettacolo autunnale con un sacco di punch alle erbe.




(Trova foglia di ortica biologica e verga d'oro biologica qui.)

16. Echinacea

Il fiore viola del cono contiene berberina e altri alcaloidi. È ottimo per supportare il sistema immunitario. (Leggi di più sui benefici dell'echinacea qui.)




(Trova echinacea organica qui.)

17. Yellworoot

Un'altra grande erba che è stata usata per secoli che contiene berberina. Sia l'echinecea che la radice gialla sono alcaloidi, che li rendono amari. È noto che gli animali malati cercano piante amare, che li eliminano dai parassiti interni.




Si stima che l'80% di alcune nazioni asiatiche e africane usi la fitoterapia come fonte primaria di assistenza sanitaria. I guaritori della Nonnina lo sapevano, e così pure i nativi americani che le venivano davanti e condividevano ciò che sapevano. Chi può dire che non saremmo più sani nel loro insieme se adottassimo anche alcune delle loro pratiche ??

Glicerite Di Sambuco

ingredienti

  • 1 tazza di bacche di sambuco cotte (possono essere tossiche se usate crude. Puoi anche ottenere bacche di sambuco essiccate dal tuo negozio di alimenti naturali o online qui.)
  • 1 tazza di glicerina vegetale (prendi questo liquido da un negozio di alimenti naturali, una farmacia locale o online qui.)
  • barattolo di pinta con coperchio aderente (li trovi qui)

Metodo

Metti i tuoi bacche di sambuco nel barattolo e copri con la glicerina. Metti il ​​coperchio ben stretto e agita leggermente. Mettere su un davanzale soleggiato per circa una settimana, agitando ogni giorno. Dovrebbe trasformare un ricco colore rosso porpora. Prova con uno stecchino immerso nel liquido. Dovrebbe essere abbastanza forte. Lasciare impostare qualche giorno in più, se necessario. Scolare attraverso un filtro da caffè e imbottigliare un barattolo di vetro con un coperchio contagocce. Etichettare e conservare in un luogo buio e fresco.







Istruzioni per l'uso

Metti 5 gocce sulla lingua alcune volte al giorno fino a quando non ti senti più morto. Non puoi overdose su questo, ma può colorare le urine. E 'normale!





Circa L'Autore

Carla Gozzi

Carla Gozzi È Nato A Modena, 21 Ottobre 1962 E Vive Tra La Sua Città Natale, Milano E New York. Ha Iniziato A Lavorare Nel Campo Della Moda Come Stilisti Assistente, Tra Cui Jean-Charles De Kastelbayaka, Christian Lacroix, Calvin Klein Ed Ermanno Servin. Charles Partecipa Anche Come Osservatore Alle Sfilate Di Moda Ed È Stato Un Allenatore In Stile.